NBA: Pesante KO per San Antonio e New York. Assenti Belinelli e Bargnani

stoudemire-nyAncora una sconfitta per New York Knicks che inizia a bruciare dopo averne collezionate 4 consecutive mentre per San Antonio Spurs è la seconda consecutiva. Ma la crisi più sentita è a New York dove Melo e Shumpert non bastano per vincere. Gli Spurs nell’ultima partita hanno perso Belinelli che è fermo per uno stiramento all’inguine e gli Knicks attendono Bargnani che è fermo da una settimana per uno stiramento alla coscia.

NEW ORLEANS PELICANS – SAN ANTONIO SPURS 100-99

I Pelicans dominano tutta la partita mettendo in difficoltà gli Spurs che non riescono nell’impresa finale. New Orleans sforna in quintetto Evans, Davis, Asik, Gordon, Holiday contro Leonard, Duncan, Diaw, Green, Parker degli Spurs. Ma non c’è storia per un Davis ispirato, in sintonia con i compagni, mentre un ottimo Parker non riesce ad agganciare il risultato. Si va all’intervallo 55-53 per i Pelicans, ma al terzo periodo siamo già a 81-71 sempre per New Orleans che si impone fino alla fine per la vittoria. Gli Spurs spingono anche con l’aiuto di Ginobli ma si arrendono agli avversari per 100-99. Ancora una sconfitta per i Campioni in carica, che in campo non hanno fatto valere il loro miglior gioco. Belinelli assente per l’infortunio avvenuto nella scorsa partita, e si spera in una veloce guarigione.

New Orleans Pelicans: Davis 27, Evans 18, Holiday 15, Gordon 14, Asik 6, Anderson 9

San Antonio Spurs: Parker 28, Ginobli 17, Leonard 14, Green 16, Duncan 11, Diaw 6

NEW YORK KNICKS – ATLANTA HAWKS 96-103

Crisi nera e quarta pesante sconfitta per New York Knicks che nella partita con Atlanta Hawks risultano ancora smarriti. La beffa c’è stata dopo l’intervallo, dato che i primi due periodi sono stati dominati dai Knicks con 32-20 e 61-48 ma poi cambia il ritmo e gli Hawks mettono il turbo lasciando dietro di loro solo polvere. Un Korver spietato e agguerrito basta a spezzare il sodalizio di Melo e Shumpert che non riescono ad imporsi neanche con l’aiuto di Hardaway e Stoudemire. Il terzo periodo è vinto da Atlanta superando un punto New York per 74-75 per poi vincere al quarto con 96-103. I Knicks devono ritrovare il giusto equilibrio per uscire dal buio. Bargnani è ancora assente dopo l’infortunio.

NEW YORK KNICKS: Anthony 20, Shumpert 19, Hardaway 15, Stoudemire 14, Larkin 9, Dalembert 7

ATLANTA HAWKS: Korver 27, Teague 19, Carroll 12, Millsap 11, Schroder 11, Horford 6, Sefolosha 8

Gli altri risultati delle partite di sabato 8 novembre 2014:

Indiana Pacers – Whashington Wizards 90-97
Miami Heat-Minnesota Timberwolves 102-92
Chicago Bulls-Boston Celtics 101-106
Houston Rockets-Golden State Warriors 87-98
Milwaukee Bucks-Memphis Grizzlies 93-92
Portland Trail Blazers– Los Angeles Clippers 102-106

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *