NBA: Danilo Gallinari torna in campo, Clippers sconfitti da Minnesota

Danilo Gallinari
Danilo Gallinari #8 of the LA Clippers (Photo by Jay Metzger/NBAE via Getty Images)

Danilo Gallinari tornava in campo dopo un mese di assenza dovuto alla doppia rottura muscolare al gluteo sinistro. L’azzurro riprendeva il suo posto nel quintetto dei Los Angeles Clippers nella sfida contro i Minnesota Timberwolves, giocando in posizione di ala grande, al posto dell’infortunato Blake Griffin, e assieme a Austin Rivers, CJ Williams, Wesley Johnson e DeAndre Jordan. Alla fine hanno vinto gli ospiti per 113-107.

Nei primi minuti si vedeva un Gallo un po’ cauto e spaesato, ma dopo un paio di tentativi l’azzurro ritrovava il canestro con una bella tripla. Dopo otto minuti veniva richiamato in panchina, giocando comunque con restrizione di minuti. Il primo quarto si chiudeva con gli ospiti in vantaggio 29-22. Danilo Gallinari tornava poi in campo dopo cinque minuti del secondo quarto, con Minnesota sul più 10, ma i Clippers non si arrendevano e continuavano a cercare il canestro in transizione. Gallinari tornava a segnare con una schiacciata su assist di Lou Williams, ma i Wolves trovavano punti con molta facilità, raggiungendo presto il +15. L’azzurro tornava poi in panchina, dopo aver fatto sentir la sua presenza dalle due parti del campo. Il risultato all’intervallo era 62-49 per Minnesota.

La ripresa si apriva con un Austin Rivers molto attivo, mentre Danilo Gallinari faceva fatica a ritrovare il canestro. Karl-Anthony Towns faceva un po’ quello che voleva e Minnesota recuperava presto un certo vantaggio. Taj Gibson, l’altro interiore dei Wolves, dimostrava compenetrarsi alla perfezione con Towns e gli ospiti raggiungevano presto il +20. Lou Williams (1000 triple in carriera) e DeAndre Jordan continuavano a lottare, mentre Gallo tornava in panchina. Un buzzer-beater di Lou Williams permetteva ai Clippers di chiudere il terzo parziale sul -8: 88-80.

Williams e Harrell riducevano lo svantaggio: 89-84; la partita diventava emozionante, con canestri da una parte e dall’altra, fino alla tripla dell’ex Jamal Crawford, che portava Minnesota oltre i 100 punti. Danilo Gallinari, il cui utilizzo era limitato a 25 minuti, tornava in campo e, anche se continuava a litigare con il canestro, da un suo tiro sul ferro DeAndre Jordan schiacciava per il -4; Jimmy Butler riportava avanti i suoi con un paio di buone azioni, e poi Towns stoppava Williams. Gallo recuperava un pallone e realizzava dalla lunetta, poi tornava in panchina. Il match si chiudeva con la vittoria dei Minnesota Timberwolves 113-107.

Per Danilo Gallinari non certo il rientro sognato, con 7 punti (2/13 dal campo, 1/5 in triple) e 4 rimbalzi nei 25 minuti previsti, ma in questo caso contano più che altro le sensazioni. DeAndre Jordan ha fatto sentire la sua presenza con 18 punti e 21 rimbalzi; 23 punti sia per Austin Rivers che Lou Williams. Ben 6 uomini in doppia cifra per i Wolves, guidati da Towns con 21 punti, 12 rimbalzi, 4 assist, 4 stoppate e 2 recuperi.

Prossima sfida per i Los Angeles Clippers sabato sera contro il Washington Wizards alle 21.30, in prima serata in Italia e trasmessa in chiaro da Sky. Un’occasione d’oro per vedere il Gallo, speriamo un po’ più rodato, in azione! Potrebbe rientrare anche Milos Teodosic, fermo dalla seconda sfida in campionato.