NBA: Brad Stevens carica Boston “Possiamo ottenere grandi cose”

celtics2Brad Stevens, 36 anni, fresco di un anno di Nba come coach dei Boston Celtics e per certi versi, la rivelazione più bella, è intento a continuare il suo percorso verso importanti obiettivi. Chi mai avrebbe puntato su un giovane al comando di una squadra titolata come i Celtics? Eppure Stevens è ancora li ad attendere il secondo anno da allenatore.

 

Stevens afferma che ora si sente più esperto e pronto a caricare i suoi giocatori: “Possiamo ottenere grandi cose”. In arrivo vi è il roster più profondo della lega e la determinazione a raggiungere i playoff. Tra gli altri, la squadra presenta Rajon Rondo, reduce di un infortunio che speriamo recuperi presto e il ritorno di Avery Bradley, forse fondamentale per un miglioramento nel gioco. Si spera anche ne salto di qualità di alcuni giovani, come Marcus Smart.

 

Ma Brad Stevens è uno con i piedi per terra, concreto e consapevole che ogni periodo, negativo o positivo, serve per creare stimoli e rafforzare la volontà di essere migliori, crescendo insieme. I Celtics hanno le carte giuste per ritornare in luce? Sarà il campo a deciderlo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *