NBA, Bene Belinelli ma Spurs ko, tripla doppia per Kobe

Memphis Grizzlies-San Antonio Spurs 95-87

Altro ko per i campioni in carica che cedono davanti ai Grizzlies di uno straordinario Conley da 30 punti 6 assist e 7 rimbalzi. Gli Spurs si presentano senza Leonard e Parker e Belineli parte quindi in quintetto e segna ben 16 punti in metà partita ma non serve a molto, infatti gli Spurs vanno subito sotto 52-38 all’intervallo con percentuali al tiro non certo eccezionali. Ma c’è la scossa d’orgoglio e il promettente Anderson firma un insperato -7 seguito da Duncan per il -3 ma Conely fa la differenza nel finale e senza Parker l’attacco degli speroni non è lo stesso e Memphis vince.

Memphis: Conley 30 punti, Gasol 17, Prince 12. Rimbalzi: Gasol 9. Assist: Conley 6.
San Antonio: BELINELLI 18 punti (7/13), 4 rimbalzi. Belinelli, Joseph 18, Mills 10. Rimbalzi: Duncan 10. Assist: Mills, Green 3.

Orlando Magic-Detroit Pistons 86-109

Dopo aver sconfitto i Cavs, Detroit continua la sua marcia contro i Magic approfittando di un clamoroso Meeks da 34 punti con 9/11 da 3 punti! Semplicemente clamoroso. Troppo pochi i 16 punti di Oladipo per i Magic che vengono anche schiacciati dalla potenza a rimbalzo di Drummond che strabba ben 22 carambole di cui 9 offensive. Dopo un primo quarto equilibrato i Pistons fanno il vuoto nel secondo per poi dare la sferzata decisiva nel finale superando senza difficoltà i Magic. Niente da fare per Datome che non solo non entra in partita ma è addirittura in lista inattivi, segno di come ormai a Detroit non ci sono più speranze per Gigi

Detroit Pistons: Meeks 34, Rimbalzi: Drummond 22, Assist: DJ Augistin 10
Orlando Magic: Oladipo 16, Rimbalzi: Dedmon 10, Assist: Payton 6

Denver Nuggets-Los Angeles Lakers 103-111
Privi di Gallinari i Nuggets cadono sotto i colpi di un ispirato Kobe da tripla doppia 23+11+11. Per i Nuggets 16 di Lawson e Nurkic sono troppo pochi e cadono davanti al proprio pubblico al termine di una sifda combattuta che ha visto i Nuggets recuperare dopo un brutto secondo quarto  da 29-17 per i gialloviola ma non è stato sufficiente e nel finale Kobe e compagni hanno resistito.

Denver Nuggets: Lawson 16, Rimbalzi: Mozgov 8, Assist: Lawson 9
Los Angeles Lakers: Bryant 23, Rimbalzi Bryant 11, Assist Bryant 11

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *