NBA: Danilo Gallinari torna in campo dopo la partenza di Griffin, Clippers sconfitti

Danilo Gallinari
Danilo Gallinari #8 of the LA Clippers (Photo by Jay Metzger/NBAE via Getty Images)

La trade che ha coinvolto Blake Griffin, che nella serata di lunedì abbandonava i Los Angeles Clippers dopo nove anni nel franchise che l’aveva preso nel Draft, è stata una delle bombe del mercato NBA, che lasciava la nuova squadra di Danilo Gallinari senza la sua stella.

L’azzurro tornava in campo dopo 39 giorni dalla sua ultima apparizione e dal riacutizzarsi dello strappo muscolare al gluteo proprio nella prima sfida giocata dai Clippers senza Blake Griffin, e che è terminata con sconfitta locale per 96-104 contro i Portland Trail Blazers. Danilo Gallinari non ha sfigurato: rientrato con restrizione a 25 minuti, l’azzurro ha messo a segno 15 punti (6/12 dal campo, con una tripla), 5 rimbalzi e un assist.

In generale i Clippers non hanno avuto una buona giornata al tiro, con 41.2% dal campo e 6/22 in triple, mentre Portland ha castigato con 13/30 dalla lunga distanza. Damian Lillard è stato il massimo realizzatore con 28 punti e Jusuf Nurkic ha vinto la battaglia dei rimbalzi contro DeAndre Jordan: 20 a 19.

I Blazers conquistano un successo molto importante in chiave Playoffs, comunque i Clippers, nonostante la partenza di Griffin, hanno saputo rimontare e ridurre uno svantaggio che aveva toccato i quasi 20 punti. In attesa di vedere se ci saranno ulteriori movimenti di mercato, la squadra resta comunque competitiva.

Resta il rammarico di non aver potuto vedere nuovamente in campo il frontcourt di cui tanto si era parlato quest’estate con Gallinari, Griffin e Jordan. Quello che sarebbe stato e non è potuto essere, pazienza. Intanto riviviamo il positivo rientro del Gallo. La prossima sfida dei Clippers è in programma sabato alle 21.30 (ora italiana) contro i Chicago Bulls.