Belinelli incanta ma non basta: Hornets ancora ko

Serata magica per Belinelli, unico italiano impegnato nella notte NBA.

La grande prestazione dell’azzurro però non evita la sconfitta agli Hornets che perdono sul campo dei Blazers per 99 a 93. L’ex Fortitudo è il migliore dei suoi: referta 27 punti con 7/11 da tre in quasi 45 minuti di utilizzo ed eguaglia il suo high in carriera. Per New Orleans anche 24 punti di Landry con 9/13 dal campo. Per Portland risultano decisivi i 25 punti di Aldridge, i 18 di Matthews e i 16 di Babbitt.

In virtù di questo risultato gli Hornets (13-38) restano sempre ultimi ad Ovest mentre Portland con un record di 24 vinte e 27 perse può ancora sperare di agguantare il treno play-off. Infatti l’ottavo posto di Houston (27-24) è lontano “solo” tre vittorie.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata