Pre EuroBasket: una solida Francia strapazza il Montenegro

Nando De Colo Francia
Nando De Colo è stato il migliore della Francia contro il Montenegro – Laura Cristaldi (BI)

Pubblico entusiasta al Palais des Sports di Tolosa per la sfida tra la Francia e il Montenegro. I galli, che la sera prima si erano sbarazzati per 85-60 del Belgio, con i giocatori NBA protagonisti (15 punti per Evan Fournier e 13 per Joffrey Lauvergne), volevano confermare le buone sensazioni della sera prima, mentre il Montenegro cercava la rivincita dopo la bruciante sconfitta contro l’Italia. Alla fine si sono imposti i padroni di casa con il comodo punteggio di 100-70.

Dopo un solido inizio da parte della compagine balcanica, la Francia si era riportata avanti, grazie soprattutto a un ispirato Nando De Colo, mantenendo le redini del gioco. Il Montenegro, con un gran Nikola Vucevic, non era mai uscito dalla partita, riuscendo a rimontare in chiusura di periodo e terminando il primo quarto sul 23 pari. All’inizio del secondo periodo si manteneva l’equilibrio in campo, con De Colo che provava a premere sull’acceleratore. Nella seconda metà del quarto i locali prendevano il sopravvento e, sospinti dal pubblico di casa, trovvano una serie di canestri consecutivi che li portavano presto sul +15 (47-32, min. 17). La Francia spingeva ancora in chiusura di quarto, divertendosi a piacimento, mentre il Montenegro non trovava più il canestro. Le due squadre andavano all’intervallo con il 61-35 sul marcatore e Nando De Colo già a quota 20 punti.

https://twitter.com/SFR_Sport/status/898993168905109504

Nella ripresa le due squadre continuavano con la stessa tonica: la Francia mettendo a segno canestri facili di fronte a un Montenegro ormai poco motivato e il solo Marko Todorovic a trovare punti. Boris Diaw faceva sussultare il pubblico occitano e Nando De Colo continuava il suo show personale. Alla fine del terzo quarto il risultato era di 85-53 per la Francia. L’ultimo parziale non aveva ormai più nulla da raccontare: il Montenegro aveva provato a fare il suo gioco senza guardare il risultato, affidandosi al playmaker naturalizzato Tyrese Rice (14 punti, massimo realizzatore dei suoi) e la Francia mandava a segno tutti i suoi uomini, con ben cinque giocatori in doppia cifra (24 punti per Nando De Colo).

Domenica sera alle 20.30 la Francia sfiderà l’Italia nell’ultima giornata del torneo di Tolosa. Ci vorrà una squadra ben diversa da quella vista oggi per evitare una figuraccia, visto anche lo stato di grazia del rivale…