Italia perfetta, quarta vittoria consecutiva, asfaltata la Romania.

In un insolito lunedì pomeriggio va in scena in la quarta giornata , prima di ritorno, delle qualificazioni ai mondiali di Cina del 2019. Azzurri impegnati in Romania alla Horia Demian Sport Hall di Cluji-Napoca contro la formazione allenata da una vecchia conoscenza del campionato italiano ovvero, Coach Zare Markovsky.

Gli uomini di Coach Meo Sacchetti arrivano in Romania, forti della vittoria casalinga contro gli olandesi, e con la novità Achille Polonara, inserito nei 12 al posto di Gaspardo, ma consapevoli che ci sarà da combattere visto il risultato dell’andata, e con la convinzione che la quarta vittoria consecutiva potrebbe chiudere definitivamente il discorso qualificazione.

La Partita– Primo periodo dove si vede solamente una formazione in campo, ed è quella azzurra. La squadra di Meo Sacchetti domina su entrambi i lati del campo concedendo poco o nulla ai padroni di casa. Grande fluidità in attacco dove le scorribande di Della Valle, ed i canestri nel pitturato di Pascolo e Burns scavano un primo solco importante. La squadra di Coach Zare Markosvsky mostra tutti i suoi limiti, ma non riesce neanche a trovare la via del canestro con percentuali dal campo imbarazzanti. Termina cosi un poco spettacolare primo periodo con gli azzurri avanti di ben 24 lunghezze (12-35).

I primi cinque minuti  del secondo periodo non saranno ricordati negli annali della pallacanestro mondiale. Non si segna dal campo, e vengono commessi errori grossolani, da entrambe le parti. Sembra di assistere ad un’altra partita piuttosto che una partita di qualificazione ai mondiali… a muovere il tabellone luminoso ci pensa  Luca Vitali con una bomba dai 6,75. La Romania prova a rientrare in partita grazie alla zona ma sopratutto ad un ispirato, Watson, coadiuvato dalla vena realizzativa dai 6,75 di Mandache. Nonostante gli sforzi profusi dai padroni di casa, le giocate in velocità e l’impatto sulla gara di Fontecchio e Flaccadori mantiene invariate le distanze con gli azzurri che chiudono sul +23, il secondo periodo (25-47).

Ultimi due periodi dove c’è poco da raccontare. Gli Azzurri dilagano. I romeni fanno un enorme fatica ad attaccare la difesa azzurra mentre gli uomini di Sacchetti continuano a divertirsi e far divertire nella metà campo offensiva con ottime giocate corali. L’italia domina a rimbalzo con Pascolo e Biligha, mentre Michele Vitali continua a martellare la retina dall’arco dei 6,75. I romeni alzano bandiera bianca e l’ultimo periodo serve solo a fini statistici e a sfondare quota 100 punti con un tripla di Amedeo Della Valle da centro campo. Finisce cosi con un eloquente 50-101 finale con gli azzurri che con questa vittoria staccano il Pass per il secondo turno di qualificazione.

 

World Qualifiers Round – Quarta Giornata – 

Romania – Italia 50-101

Romania:Cate 15Darwiche, Dragoste, Kuti 4, Mandache 13, Nicoara, Nicolescu 2, Olah, Orbenau 2, Palucic 3, Watson 13. All. Markovski Z.

Italia: Della Valle 29, Burns 11, Biligha 4, Abass 13, Filloy, Fontecchio 9, Flaccadori 9, Pascolo 4, Polonara 4, Sacchetti, Vitali L., Vitali M 16. All. Sacchetti R.