Eurobasket Gruppo A: Rispettano i pronostici Slovenia e Grecia, battuta a sorpresa la Francia

Eurobasket-logo-2017

La prima giornata del gruppo A di Eurobasket si chiude con le vittorie di Slovenia, Grecia e Finlandia. Il grande upset è quindi subito dalla Francia, la favorita del girone che deve piegarsi all’overtime ai finnici.

Ma ecco i risultati in dettaglio.

Slovenia 90 – Polonia 81

Trascinata da un inarrestabile Goran Dragic la Slovenia coglie la prima vittoria del torneo contro una Polonia coriacea che riesce a dominare sotto i tabelloni. Non eccelle Karnowski, che non riesce a farsi valere nonostante i centrii sloveni escano entrambi per falli. Encomiabile Ponitka, ultimo ad arrendersi ed efficace su entrambi i lati del campo. Oltre ai 30 di Dragic, la Slovenia ne ha 11 da Doncic e Vidmar

Slovenia: Randolph 7, Dragic 30, Nikolic 3, Prepelic 10, Muric 4, Blazic 5, Vidmar 10, Dimec 6, Cancar 3, Doncic 11

Polonia: Sokolowski 3, Cel 8, Slaughter 12, Kulig 4, Zamojski 7, Ponitka 22, Waczynski 7, Koszarek, Gielo 3, Karnowski 11, Hrycaniuk 4.

 

Grecia 90 – Islanda 61

Tutto facile per la Grecia nonostante un pessimo secondo quarto che permette alla squadra di Palsson (21) di riavvicinarsi. Molto bene Pappas, preciso al tiro (20) e il solito Printezis, immarcabile per i pari ruolo avversari (17).

Grecia: Calathes 9, Bourousis 7, Sloukas 5, Pappas 20, Papagiannis, Printezis 17, Papanikolaou 10, Mantzaris 8, Agravanis, Papapetrou 5, Bogris, Antetokounmpo 9.

Islanda: Hermannsson 7, Steinarsson, Acox 7, Baeringsson 7, Stefansson 7, Fridriksson, Vilhjalmsson 7, Gunnarsson, Ermolinskij 3, Palsson 21, Hlinason 2, Bjornsson.

Finlandia 86 – Francia 84 (o.t.)

La grande sorpresa di giornata arriva da Markkanen e soci. La scelta al Draft Nba dei Chicago Bulls ne piazza 22 sfoderando tutto il suo repertorio, ben spalleggiato da Kotti e Salin, veterani di questa nazionale. Losing effort per le guardie di Collet, Fournier (25) e De Colo (21). I francesi non riescono a stringere le maglie in difesa e rivelano crepe in una squadra potenzialmente da medaglia.

Finlandia: Koivisto 8, Huff 6, Lee 4, Salin 14, Kotti 14, Koponen 4, Nuutinen 2, Rannikko, Markkanen 22, Wilson 12, Murphy.

Francia: Seraphin, Heurtel 10, Diot, Lauvergne 4, Fournier 25, De Colo 21, Diaw 9, Westermann 2, Poirier, Labeyrie 6, Toupane, Jackson 7.