Italy in Euroleague: Sofferta vittoria del Fener contro il Barça; rientra Gigi Datome

Vittoria per il Fenerbahçe di Gigi Datome
Vittoria per il Fenerbahçe di Gigi Datome sul Barça (Foto: Laura Cristaldi, Basket Italy)

Gigi Datome tornava in campo poco dopo due settimane dall’infortunio alla spalla rimediato a Tel Aviv lo scorso 21 marzo, quindi anticipando i tempi previsti. Ottima notizia per un Fenerbahçe che ha fatto molta fatica a imporsi all’overtime al già eliminato FC Barcelona Lassa per 68-65 nell’ultima giornata di regular-season della Turkish Airlines Euroleague.

Per gli uomini allenati da Zeljko Obradovic era fondamentale conquistare questo successo, per garantirsi una miglior posizione nella griglia di partenza dei playoff ed evitare il confronto con il CSKA ai quarti di finale.

La partita tra Fenerbahçe e Barça è stata onestamente brutta, con basse percentuali di realizzazione da entrambe le parti, molto nervosismo per i turchi e confusione da parte degli uomini di Georgios Bartzokas. Il marcatore si è mantenuto basso ed equilibrato per tutta la durata dell’incontro. Il Barça aveva la vittoria tra le sue mani, ma degli errori banali hanno impedito ai blaugrana di portare a casa il successo.

Nei tempi supplementari è comparso il solito sospetto: la perla serba Bogdan Bogdanovic, che, dopo una partita piuttosto mediocre, ha messo a segno due tiri dalla lunga distanza assolutamente clutch, regalando di fatto l’importante successo ai suoi. La guardia ha chiuso con 15 punti, 5 rimbalzi, 3 assist e 17 di valutazione. Un’altra pedina molto importante per gli uomini di casa è stato il centro Ekpe Udoh, autore di 9 punti, 15 rimbalzi, 3 assist e 27 di valutazione: MVP dell’ incontro.

Gigi Datome tornava a riassaportare il parquet due settimane abbondanti dopo la sua ultima apparizione, mettendo a segno 7 punti, 3 rimbalzi, 2 assist e un recupero in 24 minuti in campo.

Da parte di un FC Barcelona in continuo ribasso in Europa, da segnalare un traguardo storico: i 4.000 punti in Eurolega di Juan Carlos Navarro, massimo realizzatore di sempre nella competizione europea e primo a toccare questa cifra.