Italy in Europe – Turkey: Al Fenerbahçe di Gigi Datome il primo derby di semifinale

Fenerbahçe Ülker Arena di Istanbul, prima partita della serie di semifinale dei Playoff del campionato turco: il derby. Le sfide tra Fenerbahçe e Galatasary sono sempre le più accese della capitale, e la partita disputata mercoledì sera non ha tradito le attese. Ovviamente il palazzetto era strapieno e l’entusiasmo dei tifosi di casa ha caricato Obradović e i suoi.

Ha vinto il Fenerbahçe 93-79 una sfida dove i recenti campioni dell’Eurocup sono riusciti a tener testa ai gialloblù solo durante il primo quarto, terminato comunque con i padroni di casa avanti 27-22. Durante il secondo parziale il Fenerbahçe ha rotto l’incontro, con un Jan Vesely imperiale sotto canestro, autore di schiacciate spettacolari e capace di mettere a segno 18 punti nella prima parte dell’incontro, mandando le due squadre negli spogliatoi sul 57-40

Nella ripresa il Galatasaray le ha provate tutte per rientrare in partita, ma ogni volta che riusciva a riavvicinarsi, portando lo svantaggio al di sotto della barriera psicologica dei 10 punti, il Fenerbahçe trovava un colpo di genio da parte di una delle sue stelle (Bobby Dixon, Anti ć , Datome…) tarpando le ali ai sogni di rimonta giallorossa.

Il centro ceco Vesely è stato il migliore dei suoi, con 24 punti (10/14 in tiri dal campo) e 4 rimbalzi. Bene in fase realizzativa Bobby Dixon (16 punti), Mahmutoğlu (12), Antić (11). Attivissimi a tutto campo il nostro Gigi Datome (9 punti e 7 rimbalzi in 30 minuti in campo) ed Ekpe Udoh (8 punti e 8 rimbalzi).

Il Fenercahçe si porta così avanti 1-0 nelle semifinali, che si giocano al meglio di 5 partite. La seconda sfida è im programma venerdì 27 alle 20.00 ora locale (le 19.00 in Italia), sempre in casa del Fenerbahçe sulla sponda asiatica del Bosforo.

Pronostico rispettato anche nell’altra semifinale, dove l’Anadolu Efes aveva dovito rimontare uno svantaggio in doppia cifra a un combattivo Darüşşafaka Doğuş per poi imporsi 80-71.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *