Italy in Europe: Il Fenerbahçe vince la Supercoppa, Gigi Datome MVP

Gigi Datome Fenerbahçe
Gigi Datome, MVP del Fenerbahçe campione della Supercoppa – Fenerbahçe

Il Fenerbahçe allenato da Zelijo Obradovic ha iniziato la stagione ufficiale 2017/18 così come aveva chiuso quella precedente: alzando al cielo un titolo. La compagine di Istanbul si è infatti imposta per 75-64 al Banvit nell’incontro a partita unica che metteva in palio la “Coppa del Presidente” (com’è conosciuta la Supercoppa in Turchia). Si tratta del 7º titolo di Supercoppa conquistato dal Fenerbahçe, il secondo consecutivo. Gigi Datome ha vinto il titolo di MVP della competizione.

Non abbiamo potuto vedere Nicolò Melli debuttare ufficialmente con la nuova maglietta: il coach Obradovic non l’aveva convocato. La rosa profonda e il fatto che in competizioni nazionali sia obbligatorio schierare un certo numero di giocatori turchi hanno ritardato il debutto del nuovo azzurro approdato in riva al Bosforo. Ci ha pensato quello “vecchio” però a mantenere alti i colori nazionali in quest’importante sfida.

Gigi Datome ha infatti messo assieme un’eccellente prestazione, con 14 punti (1/2 in tiri da due, 4/7 in triple) e 5 rimbalzi. L’azzurro ha giocato in tutto 24 minuti: all’inizio e poi molti minuti nella seconda e decisiva parte. Un suo buzzer-beater in chiusura di terzo quarto dava l’impulso verso la vittoria finale in quel di Ankara. Sembra che, con la partenza di Bogdan Bogdanovic verso l’NBA, quei palloni importanti che di solito si giocava il serbo, ora possano essere spesso e volentieri per Gigi Datome, e questa è senza dubbio un’ottima notizia. L’azzurro è stato infatti voltato come MVP della sfida.

Meglio di Datome in termini di score ha fatto solo Jan Vesely, con 18 punti, 7 rimbalzi e 2 assist. Anche il lungo ceco, che l’anno scorso era stato un po’ l’ombra di Ekpe Udoh (volato anche lui oltreoceano), ha fatto capire che quest’anno sarà uno dei principali punti di riferimento della squadra.

Il Fenerbahçe ha dominato la sfida da inizio a fine. Troppo superiori i gialloblu rispetto a un Banvit che, senza Jordan Theodore che sta già facendo innamorare Milano, non sembra più essere la squadra capace di sorprendere le grandi dell’anno scorso. Le due compagini si ritroveranno faccia a faccia sabato pomeriggio nella prima giornata di campionato. E speriamo di poter vedere in campo anche Nicolò Melli con la nuova maglietta per l’occasione. Intanto godiamoci la gloria di “Gigione”!

https://twitter.com/FBBasketbol/status/915637885994459146