Italy in Europe: Fenerbahçe sconfitto dall’Efes, 3 punti e 6 rimbalzi per Nicolò Melli

Fenerbahçe
Seconda sconfitta consecutiva per il Fenerbahçe di Zeljko Obradovic

Seconda sconfitta consecutiva nel giro di tre giorni per il Fenerbahçe che, dopo essere caduto in Eurolega contro l’Unicaja Malaga, ha perso anche in campionato per 84-80 sul parquet dell’Anadolu Efes nella partita valida per la seconda giornata del campionato turco.

Gigi Datome, dopo lo sforzo profuso giovedì in Europa, è rimasto a riposo, ma ci ha pensato Nicolò Melli a mantenere viva la presenza azzurra tra gli uomini di Obradovic. Per l’ex Bamberg e Milano 3 punti (tutti su tiro libero), 6 rimbalzi, 2 assist, un recupero e una stoppata in 27 minuti in campo. Melli ha giocato discretamente a tutto campo, peccato che non sia riuscito a trovare il canestro con i suoi tentativi da fuori (0/4 in triple).

Dopo un primo quarto equilibrato, terminato con il Fenerbahçe avanti 18-19, già nel secondo parziale l’Efes aveva dimostrato di essere in forma e concentrato, mandando le due squadre al riposo lungo con vantaggio locale per 45-50. Il terzo periodo si apriva con un parziale di 6-0 da parte dell’Efes, che raggiungeva subito il 51-40. Il Fenerbahçe ha provato a reagire, ma alla fine del periodo il marcatore era sempre favorevole all’Efes (67-56). Nell’ultima frazione di gioco, i campioni di Turchia in carica si erano rifatti sotto, raggiungendo il 76-75 proprio dopo due tiri liberi di Melli. Alla fine però gli uomini allenati da Velimir Perasovic hanno mantenuto i nervi saldi riuscendo a far loro la vittoria.

Errick McCollum è stato l’MVP della partita, con 24 punti, 4 rimbalzi e 5 assist, mentre il massimo realizzatore del Fenerbahçe è risultato Brad Wanamaker, autore di 20 punti.