L’italo-argentino Andrés Nocioni annuncia il ritiro a fine stagione

Andrés Nocioni
L’argentino del Real Madrid Amdrés Nocioni ha annunciato il suo ritiro a fine stagione – ACB Photo

Il carismatico e veterano giocatore del Real Madrid Andrés Nocioni, argentino con passaporto italiano, ha annunciato lunedì attravero il suo profilo Twitter che, dopo tante battaglie, si ritirerà a fine stagione.

L’ala-piccola di Santa Fe, nato il 30 novembre del 1979, ha sulle spalle un importante passato in NBA, con otto stagioni trascorse tra Chicago, Sacramento e Philadelphia, brillando particolarmente con la maglietta dei Bulls, nei quali era rimasto per cinque stagioni, realizzando una media di 11.7 punti e 5 rimbalzi in 25.2 minuti.

Prima e dopo la sua tappa statunitense per lui c’è stata tanta Spagna, prima con il Baskonia (dal 2000 al 2004 e poi al rientro dagli States dal 2012 al 2014) e poi le ultime tre stagioni a Madrid con il Real, durante le quali l’oriundo ha vinto diversi titoli: 3 campionati spagnoli, 5 Coppe del Re, una Supercoppa e un’Eurolega nel 2015 con i blancos, insignendosi anche del titolo di MVP della Final Four.

L’argentino, che in Europa ha sempre giocato come comunitario grazie al doppio passaporto, è sempre stato conosciuto come un giocatore tosto, uno che difende duro, e infatti anche in NBA era stato sospeso per un incontro per un fallo considerato fuori dai limiti.

Con la maglietta della nazionale argentina Andrés Nocioni si è proclamato campione olimpico nel 2004 ad Atene, quando l’Argentina aveva battuto in finale proprio l’Italia. In quell’occasione, il “Chapu” aveva messo a referto 7 punti e 9 rimbalzi in 32 minuti, contribuendo quindi alla vittoria per 84-69 di quell’indimenticabile partita.

Sempre con l’Argentina, Nocioni ha conquistato la medaglia di bronzo ai giochi di Pechino nel 2008, l’argento ai mondiali di Indianapolis del 2002 e poi 2 ori, 2 argenti e un bronzo nei campionati americani e un oro e un argento nei campionati sudamericani.

Nella lunga lettera fatta circolare per i Social Media, Andrés Nocioni ha riassunto la sua vita sportiva, lasciando qualche perla per le generazioni future:

“Ho vissuto come ho giocato. Sono stato sempre onesto e ho lasciato il cuore in ogni luogo dove sono stato”.