Fiba Champions League – Avellino sulle spalle di Ragland: ko Mega Leks

marques green, joe ragland, avellino 2016-12-04

Italiane in Fiba Champions League? Rotto il ghiaccio nel migliore dei modi: Avellino batte Mega Leks 70-84 dopo quaranta minuti in parte equilibrati, con un divario costruito poco per volta. Star della serata senza dubbio Ragland, autore di 25 punti che, insieme a Randolph che ne ha fatti giusto 4 in meno (21), ha praticamente messo a segno la metà dei punti. Loro due sono stati i veri trascinatori, con nessun altro compagna a sfiorare la doppia cifra, anzi. Tra le fila della formazione serba pochissimi giocatori a referto con Kaba e Novak a infilarne 18 e 15.

Ragland miglior giocatore, è lui che ha costruito i primi mini break, lui che ha tenuta salda la squadra, anche nei momenti di avvicinamento. Un duello, quello fra lui e Kaba che di fatto all’intervallo ha ridotto e non di poco il divario, ma mai i Lupi si sono fatti recuperare. Buona allora la prima per gli uomini di Sacripanti.

Mega Leks: Mushidi 8, Djokovic, Jaramaz 4, Veljcovic, Milisavljevic, Kaba 18, Zagorac 7, Kankar 2, Simeunovic 8, Tejic 8, Novak 15.

Avellino: Zerini 9, Ragland 25, Green 5, Esposito ne, Leunen 6, Cusin 6, Severini 3, Randolph 21, Ojomoh 3, Fesenko 6, Parlato ne.