Tyler Honeycutt trovato morto in casa dopo uno scontro a fuoco con la polizia.

Una terribile notizia arriva dagli Stati Uniti: Tyler Honeycutt è morto in seguito ad uno scontro a fuoco con la polizia. L’ala americana, che nell’ultima stagione ha giocato in Eurolega con la maglia del Khimki Mosca, avrebbe compiuto 28 anni il prossimo 15 luglio.

Nella zona tra Riverside Drive e Tyrone Avenue, a Sherman Oaks, nella contea di Los Angeles in California, Honeycutt si sarebbe barricato in casa, da dove ha poi sparato per ragioni ancora da determinare. Poi, si sarebbe barricato in casa per ore. A chiamare la polizia è stata la madre del giocatore, preoccupata dal comportamento anomalo del figlio. Raggiunto a casa, ci sarebbe stato uno scontro a fuoco con gli agenti che, una volta entrati in casa, lo hanno trovato privo di vita.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *