Siena sfumano le Final-Four, l’Olympiakos insieme al Cska tra le magnifiche 4

Si interrompe in gara quattro al Pireo il sogno della Montepaschi Siena di accedere alle final four di Eurolega 2012. La formazione italiana è stata sconfitta dai padroni di casa dell’ Olympiakos per 76-69, ed ha dovuto cedere nella serie per 3-1.

 

Alla fine nell’economia della serie ha pesato come un macigno la sconfitta nella gara uno in quel Siena per i campioni d’Italia. Sconfitta, che ha spostato non solo il fattore campo in favore dei greci, ma anche l’inerzia della serie in direzione di Atene. Comunque per onestà intellettuale va detto, che la formazione toscana non è arrivata nel migliore dei modi dal punto di vista atletico a questa serie con molti giocatori non al meglio dal punto di vista fisico, e ciò ha pesato tantissimo. Infatti i biancorossi del Piero hanno palesato in tutte le quattro gare della serie una maggiore tenuta atletica ed una maggiore energia in termini di fisicità rispetto alla Montepaschi.

Anche nella gara di ieri sera una Siena in gara per tre quarti di gara, nell’ultimo quarto, nonostante, il grande cuore messo in campo ha dovuto cedere alla maggiore freschezza atletica di Spanoulis e compagni. Gara quattro, che ha visto Siena avanti nel secondo quarto (30-35) e nel terzo quarto (42-48), ma in questi frangenti della gara gli uomini di Pianigiani non sono riusciti a dare la spallata giusta alla gara. Quella che l’Olympiakos ha trovato tra fine tre quarto ed inizio quarto finale quando ha con un break di 11-0 si è portata in vantaggio sul 61-55. Siena con grande fatica, e sei liberi in fila (4 Lavrinovic e 2 Andersen), ha impattato il punteggio a quota 61 al 36’, ma il serbatoio dei biancoverdi segnava già il rosso della riserva. Così i greci piazzavano un nuovo break di 8-0 (69-61), e Siena nonostante un eroico Zisis (8 punti in fila per il greco 72-69 a 50 secondi dal termine) non riusciva a completare la rimonta stesa dalla freddezza di Spanoulis dalla lunetta.

Olympiakos-Montepaschi Siena 76-69 (21-21, 38-39, 54-55)

Olympiakos: Hynes 19 e Spanoulis 19,

Siena: Zisis 15 e McCalebb 15

Mvp: l’ex Veroli Kyle Hines è stato il dominatore della gara 4 nel pitturato sia in attacco, che in difesa, ed avuto il grande merito di non far accorgere a nessuno che tra le fila greche mancava Dorsey.

Oltre all’Olympiakos, anche il Cska Mosca ha raggiunto il Barcelona (3-0 nella propria serie al Kazan) alle prossime final four. I moscoviti in gara 4 hanno espugnato  per 71-73 la rovente arena di Bilbao, contro i baschi, che sono stati la grande sorpresa di questa edizione della coppa continentale. L’ultima partecipante alle final four uscirà dalla gara 5 di metà settimana prossima dalla sfida di Atene tra Panathinaikos-Maccabi.