Mercato internazionale: trasferimenti, rinnovi e addii

Voci di mercato anche in giro per l’Europa, tra grandi nomi, ex del nostro campionato e ritiri eccellenti.

Partiamo da Jamont Gordon. L’ex Fortitudo non continuerà la propria avventura in maglia Cska. Dopo due anni trascorsi a Mosca, l’ultimo dei quali a 7.6 punti di media, non verrà confermato.
Per uno che lascia la Russia, uno che arriva: Marko Banic, infatti, dopo ben sette stagioni a Bilbao firma per l’Unics Kazan.
Da Bilbao parte anche l’ex Napoli Janis Blums che approda al Lietuvos Rytas. Per il play lettone si tratta di un ritorno: giocò per i lituani già nel 2006/07, proprio la stagione precedente al suo arrivo all’ombra del Vesuvio.
Sbarca in Turchia, invece, l’ex Virtus Roma Heytvelt: per la prossima stagione vestirà la canotta del Tofas Bursa, dopo aver disputato lo scorso capionato col KK Zagabria.
Lascia la Grecia l’ex Siena Romain Sato: in due stagioni ha conquistato un campionato e un’Eurolega. Pare però che il centroafricano non rimarrà free-agent a lungo: in Turchia danno il Fenerbache di Pianigiani molto interessato al giocatore.
Aria di rinnovo, invece, per altri ex “italiani”. Sven Schultze, visto a Milano e Udine, firma per un’altra stagione per l’Alba Berlino dopo aver scritto 3.9 punti e 1.2 rimbalzi di media in quella appena conclusa. Rinnovo anche per l’ex Cremona Artur Drozdov: la conquista della finale scudetto (conclusasi però con una sconfitta contro il BC Donetsk) gli è valsa la conferma in maglia Azovmash.

 

Concludiamo con l’annuncio di due eccellenti ritiri. Dopo 17 anni lascia il basket Jorge Garbajosa. Per l’ex Treviso, classe ’77, anche un’avventura in Nba con i Toronto Raptors nel 2006/07. Quasi certamente lavorerà per la Federazione spagnola.
Quello dell’iberico non è l’unico addio alla palla a spicchi registrato in settimana: ha annunciato di appendere le scarpe al chiodo anche Anthony Parker. Visto anche a Roma nel 2003, Parker ha vissuto grandi stagioni in Europa con la canotta del Maccabi Tel Aviv con la quale ha vinto ben 2 Euroleghe, 5 Campionati israeliani e 5 coppe d’Israele. Significativa fu anche l’esperienza in Nba (dal 1997 al 2000 e dal 2006 al 2012): con le maglie di Philadelphia, Orlando, Toronto e Cleveland ha scritto complessivamente 9.1 punti, 2.3 assist e 3.2 rimbalzi di media.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata