Italy in Euroleague – L’Olympiacos naufraga a Barcellona, 16 punti per Hackett

Una partita quasi senza storia quella disputata al Palau Braugrana di Barcellona e valevole per l’ottava giornata del TOP16. FC Barcelona Lassa e Olympiacos si giocavano un’importante fetta di classificazione ai quarti di finale nel cosiddetto “gruppo della morte”, e l’Olympiacos ha perso non solo la partita, ma con il risultato di 82-66, ha visto cadere anche il vantaggio di +12 negli scontri diretti accumulato nella sfida disputata al Pireo e vinta dai greci.

 

L’Olympiacos ha giocato meglio solo nei primissimi minuti, ma poi il Barça ha iniziato a ingranare, lanciata prima da Navarro e poi da Perperoglou, mentre la compagine greca faceva una fatica terribile a trovare il canestro, chiudendo la prima metà dell’incontro con bassissime percentuali di realizzazione, addirittura anche dalla linea dei tiri liberi. 

Spanoulis e Printezis sembravano gli unici a riuscire a trovare la via del canestro nella prima parte, mentre il nostro Daniel Hackett si è messo in moto nel terzo parziale; con la sua squadra sul -25 ormai vincere la partita era impensabile, ma cercare di recuperare la differenza punti non del tutto, e due triple consecutive dell’azzurro, capace poi anche di realizzare dei tiri liberi pesanti (e alzare così la percentuale di squadra sopra al 50%), avevano dato il via alla reazione greca.

A metà dell’ultimo quarto i biancorossi si erano avvicinati fino al -15 (quindi -3 nella battaglia particolare in gioco in quel momento), ma delle azioni confuse in attacco, unite alla grande giornata dei blaugrana nel tiro da 3 (9/19, 47,4%) non hanno lasciato scampo a Spanoulis e compagni.

Daniel Hackett è stato il top-scorer dei suoi, con 16 punti, frutto di 2/5 in tiri da due, 2/2 in triple e 6/7 dalla lunetta. Tasto dolente le 6 palle perse, che hanno inciso negativamente sulla sua valutazione totale. Il giocatore più valorato tra i greci è stato infatti Georgios Printezis (12 punti, 7 rimbalzi, 19 di valutazione).

Per quanto riguarda il Barça, Stratos Perperoglous è stato l’MVP, con 16 punti, 6 rimbalzi e 21 di valutazione. Bene anche Tomas Satoransky (14 punti, 4 rimbalzi, 5 assist) e Joey Dorsey, che tornava a versire la maglietta blaugrana quasi due anni dopo (12 punti, 8 rimbalzi, 3 assist, 2 stoppate).

Il Barça si colloca così in zona play-off, quarta nel gruppo F, con un bilancio di 4 vittorie e 4 sconfitte, mentre l’Olympiacos resta dietro, con record di 3-5.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *