Euroleague: Il Fenerbahçe di Gigi Datome strapazza il Panathinaikos e si classifica per la Final-4

gigi datome fenerbahçe 2016-11-22
Il Fenerbahçe di Gigi Datome è la prima squadra qualificata per la final-four 2017

La final-four della Turkish Airlines Euroleague 2016-17 inizia a prendere forma. Il Fenerbahçe di Gigi Datome ha infatti vinto la sua serie contro il Panathinaikos per 3-0, chiudendo in gloria con vittoria casalinga per 79-61. Dopo i due successi esterni e lo stato di forma crescente dimostrato dai ragazzi allenati da Zeljko Obradovic, il Fenerbahçe non si è complicato la vita, conquistando la qualificazione per la final-four al primo match-ball casalingo.

Dopo un primo quarto equilibrato, chiuso con il Fenerbahçe avanti 18-17, nel secondo parziale i turchi hanno iniziato a prendere il largo e riuscendo ad andare al riposo sul +7 (37-30). Nella seconda parte una tripla ed un canestro in penetrazione di Gigi Datome davano la spinta decisiva ai padroni di casa, mentre i greci allenati da Xavi Pascual continuavano a litigare con il canestro e a vedere i propri già difficili sogni di gloria sempre più lontani. Alla fine del terzo quarto il vantaggio era già in doppia cifra (54-42) e nell’ultimo parziale si è allungato, per la gran gioia dei festanti tifosi locali.

Vittoria più che mai di squadra quella del Fenerbahçe, con ben sei uomini in doppia cifra. Bobby Dixon è stato il massimo realizzatore con 13 punti, seguito da James Nunnally con 12. Per l’ex Avellino, 3/3 in triple partendo dalla panchina e con centri “clutch”, realizzati quando più ce n’era bisogno. Ekpe Udoh è stato l’MPV con 10 punti e 10 rimbalzi (18 di valutazione) e anche Gigi Datome ha messo a segno 10 punti in 11 minuti di gioco (1/2 in tiri da due, 2/4 in triple) e un rimbalzo. Il duo serbo Bogdan Bogdanovic-Nikola Kalicic (10 punti a testa) chiude il novero dei giocatori in doppia cifra.

Vista da parte del Panathinaikos, questa partecipazione ai Playoffs è stata un’autentica delusione. Una squadra con il fattore campo a favore non aveva mai perso 3-0, e anche nella sfida di Istanbul i giocatori allenati da Xavi Pascual non sono mai sembrati veramente in partita. Solo K.C. Rivers (16 punti) si è salvato dal marasma generale. I greci hanno chiuso con un 5/24 (20.8%) in triple e sono stati inferiori anche in fase di rimbalzo. Dopo l’eccellente regular-season, ci si aspettava sicuramente un po’ di più.

Dall’altro lato, da quando allena il Fenerbahçe, è la terza volta che Zeljko Obradovic vince per 3-0 i Playoffs dell’Eurolega: nel 2015 contro il Maccabi Tel Aviv, l’anno scorso contro il Real Madrid (entrambi campioni uscenti) e quest’anno con il Panathinaikos (e sfatando il fattore campo). Dopo il quarto posto nella final-four del 2015 e il secondo dell’anno scorso; che sia la volta buona?