Euroleague – Vince e convince il Maccabi, il Real doma uno spento Cska

Nella seconda giornata di Turkish Airlines Euroleague il Maccabi Tel Aviv coglie la sua seconda vittoria stagionale battendo in casa il rimaneggiato Baskonia. Assenze pesanti in casa basca, tra cui quella della prima punta offensiva Jordan McRae. Gli israeliani possono così approfittarne e si godono un inizio di stagione che li vede imbattuti in competizioni ufficiali. Il mattatore di serata é Norris Cole, che con 24 punti e 5 assist trascina i suoi. Bene anche Thomas con 17 e l’immancabile Tyus con 8 punti e 8 rimbalzi. Nel Baskonia si salvano Beaubois, ultimo ad arrendersi con 22 punti, e Shengelia, che lotta sotto canestro seppur con scarso profitto.

Maccabi Tel Aviv 74 – Baskonia Vitoria 68

Maccabi Tel Aviv: Thomas 17, Roll 8, Kane 4, Tyus 8, Dibartolomeo 2, Cohen 2, Cole 24, Bolden 1, Parakhouski 3, Jackson 5.

Baskonia Vitoria: Vildoza 7, Timma 5, Voigtmann 4, Huertas, Beaubois 22, Janning, Diop 12, Granger 7, Poirier, Shengelia 11, Delfino.

 

Real Madrid 82 – Cska Mosca 69

Nel big match di serata il Real Madrid trionfa contro uno spento Cska Mosca. Tuttavia, per Pablo Laso arrivano notizie preoccupanti dall’infermeria: Anthony Randolph, tra i migliori dei suoi con 16 punti, é costretto a lasciare il campo con una spalla lussata, mentre Kuzmic esce addirittura in sedia a rotelle per un infortunio al ginocchio parso molto serio. Ci pensa allora Luka Doncic a chiudere i giochi in favore dei suoi, mettendo a referto 14 punti, 6 rimbalzi, 2 assist per 21 di valutazione. Per i moscoviti pochissimi lampi della coppia De Colo- Rodriguez, 17 in due, per sbancare il Wizink Center. Per la squadra moscovita sono sempre più insostituibili Higgins (11 punti) e soprattutto Clyburn, che ne segna 15 giocando per larghi tratti da 4 tattico.

Real Madrid: Causeur 5, Randle 5, Randolph 16, Fernandez 6, Doncic 14, Maciulis 6, Reyes 7, Campazzo 9, Ayon 4, Carroll 5, Kuzmic, Taylor 5.

Cska Mosca: De Colo 9, Fidzon 5, Westermann 4, Antonov 1, Rodriguez 8, Vorontsevich, Clyburn 15, Higgins 11, Kurbanov 5, Hines 8, Hunter 3.