Euroleague playoffs preview: Real Madrid – Darussafaka Dogus Istanbul

 

sergio llull, real madrid, 2017-01-27

Il Real Madrid, primo in classifica nella stagione regolare di Turkish Airlines Euroleague, si appresta ad affrontare l’ottava e ultima squadra classificata ai playoffs, il Darussafaka Dogus Istanbul.

Una vittoria a testa per le due squadre negli scontri diretti stagionali. I turchi sono riusciti a difendere il palazzetto amico imponendosi per 81-68 alla dodicesima giornata mentre i ragazzi di Laso hanno trionfato a Madrid per 101-83. Chiaro dunque il tema cruciale per coach Blatt, che dovrà prendere delle contromisure nei confronti dello strapotere offensivo casalingo dei blancos, difficilmente arginabili senza una partita perfetta.

Per vincere una gara in trasferta il Darussafaka dovrà perciò disporre dell’immancabile contributo di Wanamaker, miglior giocatore della squadra con 16 punti e quasi 5 assist di media in stagione regolare e autentico trascinatore nel finale di stagione. L’altra stella, Will Clyburn, avrà bisogno di variare le proprie soluzioni offensive e trovare ritmo dalla linea dei tre punti, da cui ha avuto risultati altalenanti nella stagione (31%). Ma il giocatore chiamato al salto di qualità è Ante Zizic, fenomenale classe ’97 che dovrà sostenere tutto l’impatto del reparto lunghi madridista, nettamente più esperto e profondo.

Coach Laso spera invece di chiudere rapidamente i conti e lanciarsi verso le Final Four mancate lo scorso anno. Per farlo, potrà contare su un Sergio Llull in formato Mvp con 16 punti e 6 assist di media, su un Anthony Randolph sempre più consapevole del suo ruolo e a tratti inarrestabile nel finale di stagione, infine sulla stella nascente Luka Doncic. L’impressione generale è che il Real Madrid possa, almeno nelle prime due gare casalinghe, giocare per segnare più punti degli avversari, che hanno rotazioni più corte e rischiano di pagare la fatica neüügli incontri ravvicinati. In gara 3 a Istanbul invece Laso dovrà stringere le maglie difensive e contare sul prevedibile dominio del reparto lunghi sui rispettivi avversari.

Pronostico: 3-0 Real Madrid, salvo exploit offensivi degli esterni di Blatt che possano allungare la serie.