Clamoroso a Lubiana: arrestata la star locale Predin per invasione di campo

Singolare e bizzarro episodio accaduto durante l’ultima giornata di Eurocup nel match di Lubiana tra i padroni di casa dell’Olimpia ed gli ucraini del Budivelnik Kiev, gara vinta dalla formazione ucraina per 83-87, e che ha sancito l’eliminazione della formazione slovena. Il finale di gara è stato molto turbolento a causa di un’invasione di campo da parte del pubblico. Tra gli invasori, anche, il cantautore sloveno Zoran Predin, fermato ed arrestato dalla polizia. Ire suscitate nella star musicale slovena dalla gestione arbitrale, infatti nel mirino di Predin la terna arbitrale composta dal portoghese Lopes, dallo spagnolo Perea e dal nostro fischietto Carmelo Paternicò.