EuroChallenge: Brindisi e il viaggio infinito. Domani alle 15 ore italiane la sfida in Kazakistan con l’Astana

- Astana

Dopo la fondamentale e sofferta vittoria casalinga contro la Dinamo Sassari, l’Enel Brindisi è già proiettata verso la prossima e imminente partita. Domani pomeriggio alle ore 15 italiane (ore 20 locali) sarà infatti di scena in Kazakistan sul campo dell’Astana, per il quarto turno delle Top16 di EuroChallenge. 

 

Non c’è stato nemmeno il tempo di festeggiare e godersi l’incredibile rimonta finale ai danni dei sardi nell’anticipo di campionato, che coach Bucchi e i suoi ragazzi han dovuto preparare le valigie per cominciare “il viaggio della speranza”. Più di sei mila chilometri di viaggio, sostenuti tra diversi scali negli aeroporti italiani (Roma) ed esteri (Mosca) per giungere fino in Kazakistan, nella terra tanto sperduta e glaciale ma quanto ricca e ambita come punto di confine tra il continente europeo e quello asiatico. Tornando agli aspetti puramente tecnici, per l’Enel è già una partita molto importante per via del cammino europeo fin qui zoppicante nella seconda fase. Una vittoria all’esordio, proprio con Astana al PalaPentassuglia e poi due inaspettate sconfitte in Belgio contro l’Aalst (facendosi rimontare 18 punti nella secondo tempo) e in casa contro i rumeni del Rovinari Targu (vittoriosi grazie ad un buzzer beater di Watson). Astana ha anch’essa confezionato due sconfitte e una vittoria, cadendo pesantemente nell’ultima partita in Belgio venendo travolta di ben 23 punti.

Le due squadre favorite nel gruppo I alla vigilia, quindi si trovano a rincorrere al giro di boa e la sfida diretta di domani ha il sapore quasi di uno spareggio da dentro-fuori. Un occhio di riguardo anche per la differenza punti (+9 per Brindisi all’andata con il punteggio di 74-65) che potrà avere un valore decisivo nel determinare le posizioni nella griglia finale. Il BC Astana è un club ricco e florido di risorse, avendo un colosso alle spalle che versa enormi risorse nei vari sport per rilanciare il marchio kazako e pubblicizzare al massimo la nuova identità di questa nazione. La società non vuole lasciare nulla di intentato e così nella scorsa settimana ha esonerato coach Trifunovic, affidando la squadra a coach Butaustas, ex selezionatore della nazionale lituana dal 2007 al 2009. In VTB League la situazione non è molto rosea con l’Astana posizionata all’undicesimo posto in virtù delle 6 vittorie e 11 sconfitte inanellate, e la sconfitta di ieri contro il Novgograd per 72-84 non ha migliorato la situazione.

Nella partita d’andata furono decisivi i 19 punti di Denmon, i 10 rimbalzi conquistati da Eric e i 15 punti di Mays mentre agli ospiti non bastò il duo Caner Medley-Brown autori di 17 punti. La partita si risolse sono nel finale di gara, con Brindisi a dare lo strappo decisivo negli ultimi 2 minuti. La partita di domani si disputerà quindi alle ore 15 locali con streaming sul sito Fiba Europe con relativo canale youtube apposito per gustarsi le partite direttamente dal Kazakistan. Ecco il link per seguire il match https://m.youtube.com/?client=mv-google#/watch?v=Yp_7ykF8SQs.