Verso il derby di Sicilia. Pozzecco: “Daremo tutto, ve lo posso giurare”. Bonina: “Sarà festa del basket, ma vinciamo noi”

Il derby siciliano tra l’Upea Capo d’Orlando e la Sigma Barcellona è alle porte e con le due squadre pronte a scendere in campo questa sera, clicca qui per andare al nostro pre-partita, è bene andare a far visita alle dichiarazioni piovute nei giorni scorsi da una parte e dall’altra.

Gianmarco Pozzecco (All. Upea): “Voglio ringraziare innanzitutto la città di Barcellona ed il Presidente Bonina per l’accoglienza rivoltami domenica quando sono andato lì a vedere la partita contro Brescia. Spero che sia un derby

spettacolare, ma corretto. Loro hanno giocatori di un altro livello, verranno sicuramente a Capo d’Orlando per vincere la partita, con una voglia doppia trattandosi di un derby e della lotta per il primato in classifica. A loro non toglierei nessuno, vorrei solo che potesse rigiocare Battle. Quello che mi sarebbe piaciuto quest’anno é avere un po’ di continuità nei risultati e nel roster. Il fatto di dover rinunciare al nostro miglior giocatore nelle ultime 5 gare non ha certo influito positivamente sul gruppo, ma giovedi ce la metteremo tutta, ve lo posso giurare!”

Immacolato Bonina (Pres. Sigma): “Le sensazioni sono positive, anche se non mi fido della squadra del mio amico Sindoni. Il derby è un momento di grande aggregazione, ma sul piano tecnico concentra così tante incognite che neanche il più collaudato dei roster avrebbe vita facile. Noi stiamo attraversando un buon momento ed in più abbiamo Dwight Hardy, un giocatore che come impatto mi ricorda molto il Gibson di Brindisi dello scorso anno. Ci troviamo davanti ad una sfida che la classifica ipotizza come abbordabile, ma sono convinto che Capo d’Orlando non agevolerà la nostra corsa e allo stesso tempo vorrà dare un senso alla propria stagione giocando la partita della vita. Noi abbiamo tutti gli ingredienti per metterli in difficoltà e, pur non esprimendo una bella pallacanestro contro Bologna, abbiamo dimostrato un carattere tale da sopperire ai momentanei vuoti con la tenacia di chi non molla mai. Sono certo che domani avremo quello che le società si meritano, ovvero una cornice di pubblico degna del valore che ambedue i roster rappresentano. A Barcellona, anche grazie alla disponibilità offertaci dagli orlandini, la prevendita ha toccato cifre importanti e sono convinto che pure in quest’occasione la nostra tifoseria dimostrerà il valore che tutte le altre piazze le etichettano. Non smettono mai di incitarci e, pure se saremo fuori casa, agiranno da sesto uomo in campo”. “Mi sono sentito col mio amico Enzo Sindoni (Pres. Capo d’Orlando) e scherzosamente gli ho fatto notare che, vista l’affluenza, dovrà accontentarsi solo dell’incasso perché la vittoria sarà nostra. Quest’anno sono stati sfortunati per via dei tanti infortuni, ma sono certo che le assenze avranno un peso relativo nella testa di chi giocherà. Inoltre, sono convinto che ai playoff tiferanno per noi. Il derby è una festa e come tale va vissuta, ma Barcellona ha un motivo in più e spero vivamente finisca per fare la parte che le spetta. Tutti vogliono vincere ma ripeto, a loro l’incasso, a noi la vittoria”. Fonte delle dichiarazioni del presidente Bonina, Gazzetta del Sud.