Veroli batte di misura Napoli

Terza uscita stagionale per la nuova pallacanestro Napoli, e terza sconfitta di misura per gli azzurri per 68-70 contro Veroli, dopo quelle contro Avellino e Caserta al Trofeo “Errico”.

Senza guardare ai risultati, però continuano ad arrivare segnali molto positivi a coach Bartocci sul lavoro che sta svolgendo in questi primi 15 giorni di preparazione pre campionato. Anche in questa serata, nonostante le assenze di Warren (l’americano arriverà a Napoli nelle prossime ore) e di Hubalek (il ceco è stato tenuto fuori per precauzione ma da domani tornerà regolarmente ad allenarsi) e con un Ceron che da metà secondo quarto è stato messo out a causa dell’influenza, Napoli ha ben figurato a cospetto di una squadra di livello medio-alto di Legadue al completo come Veroli.

Stasera ancora una volta  sono arrivate confortanti conferme dal play portoricano Denis Clemente (top scorer sulle tavole del Palabarbuto con 24 punti) sempre più a suo agio nei panni di leader tecnico e carismatico del gruppo azzurro, mentre Zacchetti (11 punti) continua a migliorare dal punto di vista fisica, ed un Zacchetti a posto dal punto fisico può essere un’aggiunta importantissima per la squadra partenopea. Buona anche la prova del giovane Loncaveric (7 punti) che sta convincendo giorno dopo giorno per abnegazione ed impegno coach Bartocci e dirigenza, e potrebbe strappare un posto da quarto lungo nel roster azzurro alle spalle di Allegretti, Hubalek ed il precedentemente menzionato Zacchetti. Per la formazione ciociara di coach Marcelletti, invece, seconda vittoria nella seconda uscita stagionale, dopo la vittoria di Domenica scorsa contro l’Enel Brindisi squadra di massima serie. Ancora un volta tra i giallorossi laziali ha brillato il piccolo (175 cm di altezza) play americano Walker autore di 21 punti, protagonista in campo di  un duello molto bello con Clemente.

 

Napoli-Veroli 68-70 (16-16, 29-33, 44-55)

Napoli: Clemente 24, Zacchetti 11, Allegretti 9, Loncaveric 7, Casini 5, Ricci 6 , Ceron 3, Di Napoli 3

Veroli: Walker 21, Jurevicus 11, Rinaldi 4, Berti 1,  Hunter 10, Rossetti 3, Infante 7, Carenza 6, Bruttini 7.