Tutte le novità sul mercato di Legadue

In un mercato di Legadue che ha visto fare da padrona la Barcellona del presidente Bonina nell’ultima settimana con gli acquisti degli ex Sant’Antimo Troy Bell ed Alessandro Cittadini, anche altre società cercano di muovere i primi passi nell’allestimento dei propri roster.

Rimanendo però sulla squadra sicula, i giallorossi stanno tentando di inserirsi nella trattativa tra Shawn Huff e la Vanoli Braga Cremona. Il giocatore finlandese, autore di un’ottima stagione a Forlì nonostante la retrocessione dei romagnoli, potrebbe essere una grande aggiunta per i siciliani nel ruolo di ala, l’alternativa nel ruolo è l’italiano Ganeto nelle ultime due annate prima a Milano poi a Varese. La Fmc Ferentino ha ufficializzato il suo primo americano della storia che sarà Muhammad El Amin, play-guardia l’ anno passato in Ungheria all’Alabacomp. Veroli è molto vicina all’acquisto dell’ala grande Davide Bruttini, che nelle ultime stagioni ad Imola ha avuto una crescita esponenziale, mentre la Tezenis Verona è vicina all’acquisto della guardia tiratrice, ma anche play all’occorrenza Massimo Chessa nelle ultime stagione in massima serie con Biella. La Givova Scafati del neo coach Gennaro Di Carlo prova il colpo a sensazione corteggiando il fortissimo play Joe Crispin, in Italia visto a Teramo in massima serie nel 2005/06, ed in Legadue a Brindisi, vincitrice del campionato 2009/10, e l’anno dopo a Barcellona (quando si infortunò in gara due dei quarti play-off promozione proprio al PalaMangano di Scafati). La Fulgor Libertas Forlì è vicina all’accordo con il g.m. Ario Costa, che per il ruolo di tecnico potrebbe ricostituire il connubio che ha fatto le fortune di Brescia nelle ultime due annate con Sandro Dell’Agnello. Alternativa di grande prestigio per i romagnoli rimane quella di Demis Cavina.