Trieste migliora con la Lokomotiv Kuban. Nonostante la grana Akele

Altra sconfitta per gli uomini di Dalmasson contro i titolati russi del Lokomitiv Kuban, nella partita valevole per il primo memorial Mira Poljo,sfida giocata al Pala Bigot di Gorizia nella serata di ieri.

 

Dopo un primo quarto equilibrato, gli uomini di coach Bazarevich inserivano  la marcia giusta allugando nella seconda frazione, controllando, nei conclusivi  20 minuti di gioco, i timidi tentativi di rimonta dei giovani triestini.Alla fine il tabellone luminoso dell’impianto isontino diceva 68  ad 87  per la squadra vincitrice dell’ Eurocup 2013.

Trieste nell’occasione ha beneficiato della buona vena della coppia Usa, con un Halloway che sembra essere sulla buona strada per il suo inserimento nei giochi biancorossi, e con il solito Grayson che, se confermera’ quanto di buono mostrato nel precampionato, potrebbe rivelarsi uno dei giocatori piu’ efficaci del torneo.Oltre agli stranieri, anche Tonut ha fornito buone indicazioni,anche se non ha ripetuto la prestazione monstre di cui si era reso protagonista nella partita della scorsa settimana contro Forli’.E’ piaciuta, a tratti, anche l’intensita’ difensiva, anche se in certi frangenti le rotazioni sono sembrate un po’ lente.

Preoccupa un po’ il fatto che la maggior parte delle realizzazioni arrivi dal trio Tonut-Grayson-Holloway, mentre gli altri, faticano un po’ a ritagliarsi degli spazi in attacco.

Cio’ e’ acuito dalla “fuga” di Akele, in disaccordo con Venezia, con cui era sottocontratto.

In considerazione di questo ultimo negativo sviluppo in casa biancorossa, che accorcia ulteriormente un roster gia’  di per se non molto profondo,  sembra inevitabile una puntata al mercato, sempre tenendo occhio vigile sulle risorse a disposizione della societa’ triestina. Mercato che comunque non sembra offrire poi molto.Ma, in ogni caso, un ulteriore innesto sembra ora necessario.

Paradossalmente, nell’estate in cui Trieste ha completato il roster in anticipo rispetto ad altre annate, questa grana,imprevista ma forse non imprevedibile, mette la societa’ triestina in una certa difficolta’ proprio alla vigilia dell’inizio del torneo.

Ma Dalmasson, lungi dal piangersi addosso, guarda avanti e continua nel lavoro per la crescita di questo gruppo giovane e pieno di scommesse.Lavoro che prevede altre due amichevoli organizzate last minute:oggi a Parenzo contro i siberiani del Novosibirsk e sabato ad Udine contro i cugini friulani dell APU Gsa.E chissa’ che qualche volto nuovo, per l’occasione, non indossi la casacca biancorossa.

Pallacanestro Trieste 2004-Lokomotiv Kuban 68-87 (15-16, 26-40, 44-62)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica, M.Norbedo, Tonut 13, Mastrangelo 4, G.Norbedo, Grayson 18, Candussi 4, Carra 7, Marini 2, Holloway 20, Fossati. All. Dalmasson

Lokomotiv Kuban: Delaney 11, Randolph 10, Hendrix 15, Kurbanov 2, Voronov 3, Simon, Balashov 11, Grigoriev 11, Kolyushkin 3, Zubkov 5, Zhukanenko 2, Miles 6, Krunoslav 8. All. Bazarevic

– See more at: http://www.elsitodesandro.com/una-dignitosissima-trieste-esce-sconfitta-contro-il-lokomotiv-oggi-il-test-contro-novosibirsk/#sthash.8eemtmI9.dpuf

Pallacanestro Trieste 2004-Lokomotiv Kuban 68-87 (15-16, 26-40, 44-62)

Pallacanestro Trieste 2004: Coronica, M.Norbedo, Tonut 13, Mastrangelo 4, G.Norbedo, Grayson 18, Candussi 4, Carra 7, Marini 2, Holloway 20, Fossati. All. Dalmasson

Lokomotiv Kuban: Delaney 11, Randolph 10, Hendrix 15, Kurbanov 2, Voronov 3, Simon, Balashov 11, Grigoriev 11, Kolyushkin 3, Zubkov 5, Zhukanenko 2, Miles 6, Krunoslav 8. All. Bazarevic

– See more at: http://www.elsitodesandro.com/una-dignitosissima-trieste-esce-sconfitta-contro-il-lokomotiv-oggi-il-test-contro-novosibirsk/#sthash.8eemtmI9.dpuf