S.Antimo – Di Carlo: “Orgoglioso di questo gruppo. In arrivo un nuovo giocatore”

Senza Bozovic, e con soli due lunghi, non era per niente facile battere una squadra valida come Verona ma la squadra di coach Gennaro Di Carlo è stata brava a lottare su ogni pallone e riuscire, con una grinta pazzesca, a portare a casa la vittoria grazie anche ad un fenomenale Troy Bell. Il tecnico dei napoletani, in conferenza stampa, si dice orgoglioso della prestazione dei suoi ragazzi, ecco le dichiarazioni di coach Di Carlo: “La cosa che mi preme dire subito è che sono fiero di questo ragazzi, premettendo che lo avrei detto anche se avessimo perso. Abbiamo tanti problemi ma credo che la partita di questa sera sia la fotografia di una squadra che non molla mai. Vincere contro una squadra come Verona, piena di esperienza e riuscendo a ribaltare un -11 negli ultimi cinque minuti, ci deve dare molto orgoglio. Eravamo in emergenza e loro erano meglio attrezzati sotto canestro, noi volevamo correre ma loro sono stati bravi a limitarcelo. Non dico solo che siamo in lotta per non retrocedere ma credo che abbiamo grandi possibilità di salvarci”.

Parliamo dei singoli, un Troy Bell vero leader e un Moraschini che fa ancora fatica: “Premetto che non mi sento di dire che siamo Bell-dipendenti, è anche grazie ai canestri di Eliantonio e Campbell che abbiamo iniziato la rimonta, ma lui è indubbiamente un leader. Questa sera ha fatto un lavoro eccezionale non solo in attacco ma anche in difesa su Vuckevic. Su Moraschini credo che la sua prestazione non eccellente di questa sera sia dettata solo dal fatto che si è trovato a giocare in vari ruoli per coprire l’assenza di Bozovic e non è facile per un giocatore che, in ogni caso, non ha una grandissima esperienza. Sono convinto che Riccardo sarà il giocatore che ci salverà, non ho dubbi su questo”.

Sul Mercato: “Siamo stati vicinissimi a firmare Sklavos, ma la trattativa è saltata solo quando eravamo ai dettagli ma siamo molto vicini all’arrivo di un nuovo giocatore. Non dico ovviamente di chi si tratta, ma è un ottimo giocatore, di grande esperienza e per questo credo che non dovrebbe avere grossi problemi ad integrarsi nel gruppo”.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata