S.Antimo, Cesaro: “R.Emilia è forte ma non possiamo battere anche gli arbitri”

La Trenkwalder Reggio-Emilia ha sbancato il Sunrise PalaPuca di Sant’Antimo ma nell’immediato post-partita è già polemica con il patron napoletano, Aniello Cesaro, trasformatosi in autentico fiume in piena. Da recriminare le tante discutibili decisioni arbitrali maturate nell’ultimo quarto contro la formazione napoletana negli ultimi cinque minuti di gioco. “Reggio Emilia è una squadra forte – dichiara il presidente napoletano – ma noi non possiamo giocare e batte anche gli arbitri. Stiamo facendo sforzi incredibili per cercare di restare in questa categoria e vedere una partita così fortemente condizionata dai direttori di gara fa molto male ed è irrispettoso verso tutto il nostro movimento. Le partite si devono vincere e perdere con le proprie forze, ma se si continua in questo modo non possiamo fare altro che ritirare la squadra dal campionato”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *