Sant’Antimo vuole continuare a sognare contro Reggio Emilia

Dopo l’impresa corsara contro Bologna, la squadra del presidente Cesaro domenica è chiamata all’ennesimo miracolo.Il l valore  della vittoria del Paladozza sarà ancora piu’ evidente se si riuscirà a battere i reggiani di coach Menetti che sono in piena lotta per la promozione diretta in massima serie. Chiacig e compagni vengono da un periodo molto complicato in trasferta e sono sono stati costretti a cedere il primato ora condiviso tra la sorprendente Pistoia e Scafati.

Proprio in Toscana domenica scorsa, Robinson e compagni dopo avere dominato per 30′ hanno ceduto di schianto subendo un parziale di 28-3 che ha chiuso la partita alimentatando piu’ di un dubbio sulla condizione psico-fisica della Trenkwalder. Aggredire gli avversari con una difesa asfissiante sarà il punto di partenza per portare a casa due punti fondamentali e coach Di Carlo in settimana ha lavorato in modo certosino su gli aspetti difensivi senza tralasciare quelli in attacco. Il coach ex Scafati è dal suo insediamento come head coach in ranking positivo con 8 vinte e 7 perse e qualora dovesse riuscire nell’impresa di salvare la squadra avrebbe compiuto un vero e proprio miracolo.Tenere a bada Robinson e Taylor sarà la priorità e  su uno dei due sarà impiegato quello che e’ diventato lo specialista difensivo del coach casertano e cioe’  Campbell. Il giocatore ex George Mason Tech è cresciuto in maniera esponenziale nella ultime settimane e dalle certezze in difesa è riuscito ad avere coraggio anche in attacco diventando il secondo terminale dopo uno scintillante Bell. Proprio l’ex prima scelta di Boston potrebbe essere l’uomo della vittoria, la voglia di dimostrare qualcosa alla società reggiana è forte e potrebbe spingerlo all’ennesima prova capolavoro della sua stagione napoletana.L’anno scorso Bell era risucito nell’ultima parte del campionato a dare un mano considerevole in chiave salvezza ma in estate la società di patron Landi non aveva ritenuto opportuno confermarlo per quello che doveva essere il team pronto alla scalata in serie superiore.Alla luce delle prestazioni in maglia Igea forse qualche rimpianto c’e’, Bell sta giocando su livelli eccelsi  e se Sant’Antimo si è rilanciata molto merito è suo. Atteso alla conferma Cittadini il quale è in condizioni smaglianti di forma e dovrà vedersela contro l’esperienza di Chiagic e la gioventu’ di Cervi. Alla partita della consacrazione anche il greco Kommatos dopo le due triple pesantissime contro Bologna nei momenti finali che hanno di fatto regalato la vittoria ai suoi.

Palla a due prevista per Domenica 25 Marzo, ore 18:15, al Sunrise PalaPuca di Sant’Antimo. Arbitreranno la gara i signori Gianni Caroti, Denny Borgioni e Calogero Cappello.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *