Presentazione campionato LegaDue: Lunedi 1 Ottobre a Napoli

Sarà Napoli ad ospitare, lunedì 1 ottobre (ore 14.30) la Presentazione Ufficiale del Campionato Legadue-Eurobet  2012-13 ( come noi avevamo anticipato dieci giorni fa con l’intervista al presidente della Legadue Marco Bonamico  http://www.basketitaly.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1685 ) . Nell’affascinante cornice di Castel  dell’Ovo, il più antico castello della città napoletana ed uno dei  punti più affascinanti e famosi del celebre panorama del Golfo, sarà alzato il sipario sulla nuove stagione del secondo campionato italiano di basket che si caratterizza sempre di più come il campionato degli italiani, dove i giocatori di casa nostra possono avere spazio e crescere a livello competitivo. “Legadue-Eurobet, Il campionato che accende l’Italia” è il claim scelto per presentare la nuova stagione: Napoli, che grazie alla fusione tra Pallacanestro Sant’Antimo e Napoli Basketball, è ritornata in primo piano partecipando al secondo campionato italiano, è una grande città, una grande piazza che va oltre i suoi confini e può identificarsi con l’immagine di una campionato che davvero si estende lungo tutta la penisola : da Trieste, altra piazza storica che si rilancia, in giù, fino alla Sicilia. Non a caso sarà anche il campionato dei derby: da quelli siciliani, a quelli campani, a quelli di Ciociaria, a quelli emiliano-romagnoli e a quelli del Nord-Est. Una forte caratterizzazione ormai riconosciuta dagli appassionati italiani di basket.

Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, e l’Assessore Allo Sport Giuseppina Tommasielli, entusiasti del ritorno di Napoli in un campionato di primo piano e che subito hanno sposato la scelta della loro città come luogo, in uno dei suoi punti–simbolo,  del vernissage alla nuova stagione

La scelta di Napoli scavalca appunto i confini della città del Vesuvio e si identifica con un campionato che si espande aggiunge una grande città. “ Legadue-Eurobet, il Campionato che accende l’Italia”, impreziosito dai Cavalieri Azzurri dell’argento delle Olimpiadi di Atene ’04, Giacomo Galanda, Massimo Bulleri, Alex Righetti e Luca Garri, che quest’anno metteranno al servizio dei tanti giovani italiani che ancora una volta saliranno alla ribalta Legadue-Eurobet, il loro sapere cestistico, la loro esperienza e la loro popolarità. Un tocco di prestigio, ad un campionato con la vocazione di far crescere i nostri giovani, che ricorda uno dei momenti più alti del basket italiano .

Madrina della nuova stagione sarà Angela Tuccia, che già lo era stata nel 2010-11 nella presentazione che si tenne a Milano nell’Auditorium del Sole 24 ore. Attrice, modella, showgirl, numerose apparizioni tv specie  insieme a Carlo Conti, ma soprattutto campana, di Avellino, e grande appassionata di basket con un passato da…ufficiale  di campo.

Davanti ad importanti figure dello sport italiano, ai dirigenti, coach e principali giocatori dei 16 club di Legadue, ad accompagnare il presidente  Marco Bonamico ed Angela Tuccia, ci sarà anche Stefano Michelini, ex noto coach ed attuale brillante voce e “opinionista” di Rai Sport dello sport dei canestri e quindi anche del campionato Legadue-Eurobet.

Appuntamento  quindi a Castel dell’ Ovo, il cui nome, secondo un’antica leggenda, discende dal fatto che il poeta latino Virgilio – che nel medio fu considerato anche un Mago – nascose nelle segrete dell’edificio un uovo che sorreggesse l’intera fortezza. L’auspicio è che da ora lo storico monumento conservi anche un pallone da basket targato Wilson sorreggendo e dando ulteriore spinta a ”Legadue-Eurobet, il l Campionato che accende l’Italia”