Piacenza: una vittoria per i playoff!

La Morpho basket Piacenza affronterà domenica al Palabanca la Sigma Barcellona all’inedito orario delle 17:45. Coach Corbani, dopo l’ultima partita persa per un soffio in terra brindisina è fiducioso e chiama a raccolta il pubblico: “«Sarà una partita molto interessante, un’autentica battaglia, ma dalle ultime due uscite si è visto che, al di là del risultato finale,

ce la stiamo giocando alla pari con tutte e questo ci trasmette fiducia. Adesso chiedo nuovamente al nostro pubblico di venire numeroso al palasport perché i miei ragazzi si meritano una grande cornice di tifo: dobbiamo conquistare punti pesanti e poter contare su un PalaBanca stracolmo che potrà aiutarci a raggiungere l’obiettivo».


Attualmente Piacenza divide l’ottava posizione in classifica con 20 punti assieme a Veroli e Verona, mentre Barcellona è terza solitaria con 26 punti, staccata di 4 lunghezze dall’Enel Brindisi. Per i padroni di casa sarà importante vincere per guardare con maggior fiducia al futuro: in caso di vittoria, infatti, la strada per i playoff sarebbe tutta in discesa dato che le prossime avversarie sono nell’ordine Imola, Bologna, Brescia, Sant’Antimo e Verona, squadre ampiamente alla portata dei biancorossi.

Piacenza e Barcellona si sono già incontrate per ben 3 volte in questa stagione. La prima volta nell’esordio di Coppa Italia che inaugurò il Palabanca: allora vinsero gli ospiti ma al ritorno in terra sicula il Morpho ribaltò il punteggio dell’andata grazie ai 30 punti di un super Dwayne Anderson ed eliminò clamorosamente gli avversari. Nella sfida di campionato si è invece imposta la Sigma col punteggio di 83- 69. La partita fu decisa dai 19 punti di Green e Martin, e dai peggiori primi 3 quarti di sempre di Voskuil, che ha iniziato a segnare solo nell’ultimo parziale.

Per il match di ritorno, Piacenza si presenta al completo come d’altronde i siciliani che hanno da poco esonerato coach Pancotto; al suo posto è arrivato coach Sacco. Barcellona ha un leader indiscusso nel playmaker Mike Green(ex Cantù), che ha una media di 15 punti 5 assist e 5 rimbalzi a gara. Quando ha bisogno di rifiatare è “speedy gonzales” Alessandro Piazza a sostituirlo. Davvero una riserva di lusso per coach Sacco! Anche le guardie Lukauskis e Bucci(per entrambi un ottimo 45% da 3) danno un contributo importante con 10 punti di media a testa. Sotto canestro abbondano le alternative con Martin, Dordei, Mocavero e Da Ros a dividersi i minuti. In posizione di ala piccola troviamo invece Michael Hicks, classe 1976: molto interessante sarà il suo duello con il coetaneo e grande esperto della categoria C.C. Harrison. Barcellona ha quindi una panchina più lunga dei padroni di casa, che hanno attualmente rotazioni a 8 giocatori. Coach Corbani spera infatti di ritrovare il giovane Casella, sottotono nelle ultime uscite, mente il giovane De Nicolao non è ancora ritenuto pronto.

Ci aspettiamo tutti una bella partita: Piacenza cercherà come sempre di imporre il suo ritmo alto che esalta i suoi 3 americani, mentre Barcellona cercherà di rallentare il gioco, e nei momenti decisivi si appoggierà al talento di Mike Green. Ma la Morpho vorrà ad ogni costo tornare alla vittoria, che vorrebbe dire playoff quasi assicurati, mentre gli ospiti vorranno avvicinarsi al secondo posto in classifica.

Buona partita e che vinca il migliore!