Pallacanestro Trapani scatenata, preso anche Cameron Ayers.

Dopo il colpo Clarke, la Pallacanestro Trapani continua senza sosta la sua sessione di mercato. Firmata l’ala americana Cameron Ayers.

Questa mattina sul “Giornale di Sicilia”:

A un passo dalla conclusione la campagna acquisti in casa 2B Control Pallacanestro Trapani (nuovo main sponsor della formazione del presidente Pietro Basciano). In settimana la società granata ha perfezionato l’ingaggio del primo Usa, l’ala Cameron Ayers, giocatore nato a Columbus, nell’ Ohio il 18/9/1991, 196 centimetri e 93 kg proveniente dai polacchi del Turow Zgorzelec. Arrivati anche l’ala Giorgio Artioli, classe 1995,200 cm e per 94 kg proveniente da Montecatini Terme Basketball e il play guardia Roberto Mai’ulli, classe 1991,190 cm e 85 kg, proveniente da Roseto. Si aggiungono ai due «confermatissimi» il pivot Andrea Renzi e la guardia Marco Mollura, oltre all’ala forte Rei Pullazi, classe 1993, 203 cm per 100 kg di peso, lo scorso anno a Legnano e Curtis Chinonso Nwohuocha, classe 1997, pivot italiano di origini nigeriane, di 203 cm e 110 kgproveniente da Verona ma il cui cartellino è di Cantù. Si resta in attesa della ufficializzazione dell’ingaggio di una giovane promessa del basket italiano, Erik Czumbel, play maker classe 2000, 188 centimetri, giocatore di talento (cartellino della Dolimiti Energia Aquila Trento), attualmente impegnato con la Nazionale Under 18 che si sta preparando per il campionato Europeo di categoria. Restano libere due caselle, una delle quali è riservata al secondo statunitense che, nelle intenzioni di coach Daniele Parente, riconfermato dopo aver guidato la squadra ai play off in sostituzione dell’esonerato Ugo Ducarello, dovrebbe essere un play che giochi anche da guardia, sarebbe stato individuato e la società sarebbe in attesa di risposte. Una squadra giovane ma, come ha dichiarato Parente, si tratta di una scelta ben precisa e non dettata da vincoli regolamentari. Una squadra forte fisicamente, con giocatori di taglia, che sappia ben difendere su cui coach Parente scommette «sono giocatori di livello assoluto». Intanto sarebbe stato individuato il secondo giocatore Usa. Novità infine sul fronte dirigenziale con il previsto arrivo di Davide Lamma che andrebbe ad affiancare Nicolò Basciano nel ruolo di General Manager. Lamma, che ha lavorato a Bologna, sponda Fortitudo, lo scorso anno era sulla panchina della Sting Mantova.

7 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *