Ostuni ancora salva, rispettati gli adempimenti Comtec

Nonostante le grandi difficoltà nelle quali versa la società pugliese, anche questa volta l’Assi Basket Ostuni ha regolarizzato la sua situazione onorando gli adempimenti previsti dall’art. 25 del regoamento esecutivo del settore professionistico della Fip in scadenza nella giornata di oggi.

Figura chiave di questo ennesimo “miracolo” è stata quella del Sindaco della Città di Ostuni, Domenico Tanzarella, che, a titolo personale, ha consentito che la società ostunese non venisse penalizzata nella prossima stagione. Lo stesso sindaco, però, dopo aver salvato ancora Ostuni sembra non abbia più intenzione di salvare l’Assi Basket da solo chiamando a raccolta alcuni imprenditori locali e, in caso contrario, minacciando di vendere il titolo. “Questo è l’ennesimo sacrificio di una stagione durissima sotto il profilo economico” dice Tanzarella “ancora una volta sono costretto ad intervenite personalmente per salvare una situazione ormai al limite; in questo momento prendo atto dell’indifferenza della classe imprenditoriale nei confronti di una realtà sportiva che ha dato lustro alla nostra Città in tutta Italia. E’ ovvio che oggi ho salvato una situazione praticamente disperata, ma in futuro non potrà continuare così. Anzi, sin da oggi dico che, vista l’assoluta indifferenza nei confronti di questo progetto, il titolo sportivo è in vendita al miglior offerente”.