Marco Polo shop Forli’ presentati Coleman e Poletti

In casa Forli’ sembra essere tornato l’entusiamo, la dirigenza nonostante la non florida situazione economica ha messo a disposizione di coach Vucinic due pedine e con il ritorno a breve di Nardi il livello del roster potrà salire. Ecco le dichiarazioni dei nuovi arrivi riportate da “Il Resto del Carlino” , Poletti:”Era un corteggiamento che andava avanti da tanto, troppo perché svanisse nel nulla. C’era il rischio che Forlì avesse fretta e non potesse aspettarmi, ma non ci pensavo. Non volevo pensarci”. Chi retrocede adesso? “Noi no, non voglio considerarlo. A inizio stagione pensavo Ostuni, invece guardate dov’è in classifica… Diciamo Sant’Antimo o Bologna. Anzi no, non diciamo Sant’Antimo: ci dobbiamo ancora giocare e già mi odieranno”.Coleman:”Sono uno calmo, uno che in campo non si disperde. Ma resto concentrato, devo fare ciò che so.Il fatto che ci fossero aspettative è uno dei motivi per cui ho scelto Forlì. Finora ha giocato più da pivot ma posso essere anche un’ala forte. Il coach è uno duro, uno che conosce il basket e mi ha già chiesto cosa gli serve.Sono un buon difensore dentro l’area”. Ora la palla passa a coach Vucinic che dovrà finalmente trovare la quadratura del cerchio dopo i numerosi cambi apportati in piu’ fasi al roster.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata