La Givova Scafati annuncia il colpo Ron Slay

Lo Scafati Basket s.r.l. rende noto di aver raggiunto un accordo con l’atleta statunitense Ronald Sylvester Slay, per tutti Ron Slay.Alto 203 cm, Slay frequenta l’High School Oak Hill Academy in Virginia e in seguito il College di Tennessee con una carriera universitaria in crescendo. Chiude la prima stagione con 9.7 punti e 4.4 rimbalzi in 33 partite.Nell’anno da senior raggiunge invece i 21.2 punti e 7.8 rimbalzi di media a partita. Nonostante le ottime cifre, non riesce ad inserirsi nel Draft NBA. Sbarca, poi, in Europa esordendo nel 2003 con i turchi del Galatasaray, dove chiude la stagione con 13.1 punti e 5.6 rimbalzi in 17 partite.L’anno successivo viene scelto nel Draft della neonata NBDL dagli Asheville Altitude con cui si mette in evidenza grazie a 17 punti e 6.3 rimbalzi di media a partita.Dopo una breve parentesi nel campionato israeliano con il Givat Shmuel (7 partite e 16.7 punti di media) approda in Italia nelle file di Casale diventando un “top player” della Legadue a 22 punti e 7.3 rimbalzi di media: cifre di assoluto valore che gli valgono la chiamata dalla serie A1.Nel 2006-2007 arriva la chiamata di Montegranaro . Con la Premiata esordisce l’11 ottobre 2006 contro Roma (77-69) realizzando 21 punti in 34 minuti e si conferma ad alti livelli viaggiando a 17.3 punti e 7.6 nella regular season. Contro la Bipop Carire Reggio Emilia, il 4 dicembre 2006, realizza il suo high stagionale(33 punti e 11 rimbalzi).Nell’estate 2007 si accasa a Pesaro dove chiude la stagione con 12.8 punti e 4.6 rimbalzi in 34 partite.Nella stagione 2008-2009 passa a Caserta chiudendo l’anno a 13.5 punti e 7.5 rimbalzi di media.Nel 2009 è a Varese(15.4 punti di media a gara con l’83.9% ai liberi e 7.9 rimbalzi di media a gara).Al termine della stagione passa  al Maroussi Atene BC ma lascia la Grecia per i problemi economici del club e fa ritorno a Varese(13.6 punti di media a gara e 6.2 rimbalzi).Nel 2011-2012 inizia la stagione al Levski Sofia per poi accasarsi ad Avellino. In 24 minuti di utilizzo medio realizza 11.9 punti di media a gara catturando 5.4 rimbalzi, tirando con il 76%ai liberi e il 30.7% dalla lunga distanza.Con la Nazionale vanta 10 presenze e 6.2 punti di media ai giochi Americani del 2005.

 

Alessandro Rossano(Presidente Scafati Basket):”Abbiamo fatto questo ulteriore sacrificio per alzare ancora di piu’ la competitività della nostra squadra. Invito ora i nostri tifosi a starci vicini con la sottoscrizione delle nuove tessere di abbonamento. Chiediamo anche alle realtà imprenditoriali di esserci vicini. Quest’anno siamo intenzionati a ridurre accrediti e tessere omaggio.”

 

Gennaro Di Carlo(Coach Scafati Basket):”Ron Slay è un giocatore che già avevamo seguito e volevamo prendere con noi quest’estate per il suo talento e la sua esperienza. Completerà la squadra: con lui siamo certi che la squadra diventa ancora piu’ competitiva. Sono davvero molto contento del suo arrivo.”