Janning fuori 6/8 settimane: la Junior va sul mercato

E’ ufficiale. Matt Janning resterà fuori dalle sei alle otto settimane. L’intervento chirurgico al quarto metacarpo è regolarmente riuscito ma i tempi di recupero restano lunghi. E’ inevitabile quindi per Casale andare sul mercato e cercare un sostituto che sappia rimpiazzare l’esterno americano. La scelta dovrà essere oculata e ben ponderata: la Junior infatti conta già quindici tesseramenti e ne resta quindi solo uno.

Il presidente Cerutti è stato chiaro: “La logica ci impone di introdurre un nuovo elemento nel roster e quindi terremo gli occhi ben aperti sul mercato”. Dello stesso avviso il neo coach Valentini: “Cerchiamo un giocatore che abbia le giuste qualità tecniche e umane. Non compreremo tanto per comprare. Potrebbe anche non essere un americano, sarà sicuramente un giocatore che già conosce il nostro campionato. Abbiamo fatto una lista e nei prossimi giorni vedremo”.

La Novipiù sembra quindi volerle provare tutte per evitare quell’ultimo posto che a fine stagione sancirebbe la discesa in Legadue. E sempre Valentini dice la sua sulla corsa salvezza: “Abbiamo tre mesi per salvarci, non vedrete stravolgimenti, continueremo a lavorare sulla scia del mio predecessore perché questa squadra ha dimostrato di potersela giocare con chiunque”.

La voglia di provarci quindi c’è e questo emerge anche della dichiarazioni dell’italo-americano David Chiotti rilasciate alla Stampa di Alessandria: “Dobbiamo cercare di fare qualcosa in più durante il corso del match e non arrivare sempre all’ultima palla per decidere la partita. Sono fiducioso perché la squadra ha i mezzi per farcela”. E sull’infortunio di Janning: “Gli infortuni fanno parte del gioco e non sono una scusante. Una squadra vera sa sempre trovare le forze per raggiungere il proprio obiettivo. E per noi quell’obiettivo è la salvezza”.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata