Impresa della Le Gamberi Foods Forlì sulla Sigma Barcellona

Forlì compie l’impresa contro la corazzata Barcellona ed esce vittoriosa, dal campo neutro del Pala Tricoli di Cefalù, con il punteggio di 92-94 al termine di una gara sempre avanti e al quanto entusiasmante e dura negli ultimi minuti. Dopo lo stop casalingo della scorsa settimana ad opera di Pistoia, hanno risposto alla grande gli uomini di coach Dell’Agnello: straordinario l’apporto di Soloperto (22 punti e 26 di valutazione), indomabili Spencer (18, 20 valutazione), Musso 17 e Roderick 14. I quintetti che si affrontano per l’iniziale ‘palla a due’, per Le Gamberi Foods Forlì: Soloperto, Roderick, Spencer, Natali e Todic; per i padroni di ‘casa’ della Sigma Barcellona Taueran Green, Bell, Sanders, Callahan e Cittadini. In avvio Soloperto e Todic per i biancorossi, rispondono Taurean Green con una tripla e Bell dai liberi 2/2, 5- 4 per la Sigma dopo 2’. Buon inizio di gara per Forlì con Musso imbeccato da Spencer.  Per i locali Callahan ristabilisce la parità a 3’50’’(7-7). Bell mette la bomba in un periodo di sostanziale equilibrio tra le due compagini. Soloperto e Roderick

impattano ed ancora il centro sempre pronto da sotto la plancia porta avanti Forlì 10-12 al 6’. Spencer bravo nel rimbalzo e canestro del +4. Barcellona lascia molti spazi in difesa mostrando dei limiti importanti in questa fase permettendo le scorribande di Roderick e Spencer. Ancora Roderick da dentro fa prevalere il suo talento e Todic con 5 di fila, 14-21 a -1’25’’, break incredibile per Forlì. La Sigma si sveglia con Callahan prima e Bell dai liberi, mentre Roderick in sospensione defilato dentro l’arco fa il 15-23. Callahan dalla lunetta 2/2, subito la risposta di Musso con la bomba del +10 forlivese. I punti per i locali arrivano sempre dalla linea della carità, accorcia Bucci 2/2, 18-26 la fine della prima frazione. Nel secondo quarto, la penetrazione di Bucci e la bomba di Green riavvicinano la Sigma sul -3 in avvio. Taueran Green in incursione guadagna fallo, 25-26 a 1’30’’. Per i bianco-rossi bel slalom di Spencer e risposta di Giuri  in tripla (28-28). Antisportivo fischiato a Callahan, dalla lunetta Tessitori e primi punti di Semioli. Bomba di Tessitori che viene imitato da Bell dall’altra parte del campo al 3’ 33-35 per i bianco-rossi. Bucci prende il ferro da tre e riparte in contropiede Spencer che in volata mette il +6 per i biancorossi. La ‘zona’ di Forlì non lascia spazi a Barcellona. Stoppatona di Roderick in recupero su Giuri e tiri improduttivi in attacco da parte di Sanders e Bell. Dai liberi Bell 1 /2 mentre Musso mette la tripla, 34-42 per Forlì. Il pubblico locale inizia a rumoreggiare mentre fa festa il gruppo di tifosi romagnoli giunti in Sicilia. Assist di Spencer per Roderick  +10 a -3’ da fine prima parte (34-44). Ottima Forlì in convinzione e coraggio contro gli uomini di Perdichizzi. Giuri 1 /2 dai liberi, Spencer rubata e grande involata a canestro, 33-48 per i biancorossi a -1’20’’. Per Barcellona Callahan tiro libero e tripla del -9. Ancora penetrazione fantastica di Spencer imprendibile. Callahan da tre accorcia per il 42-50 della prima parte di gara. La prima parte di gara vede sugli scudi, Musso ad 11 punti 3/7 da tre e Bo Spencer incontenibile nelle sue incursioni tra le maglie giallorosse, 10 punti 5/6 da due, buono anche l’apporto di Roderick 8 punti 4/4 da due. Egregio il contributo anche di Tessitori e Todic con i loro 14 punti. La Sigma mostra carenze difensive, bene Callahan con 13 punti e Green 11, ma tanti gli errori al tiro per i giallorossi. Nel terzo quarto identici quintetti di inizio gara, si apre  con la tripla di Troy Bell a cui risponde Natali lesto sotto canestro 45-52 per i biancorossi al 21’. Spencer da dentro l’area  si ferma e piazza, per la Sigma Callahan e Sanders tengono in vita Barcellona. Soloperto sotto canestro ha sempre la meglio ma le bombe di Bell,  Taurean Green e Callahan permettono il sorpasso Sigma, 58-56. Dura poco, Soloperto prevale sotto la plancia e impatta Forlì e 1 /2 dai liberi, 58-59 per Forlì. A Musso risponde Sanders da tre 61 pari al 27’.  Gara in equilibrio e si lotta su ogni palla da ambo i lati. Roderick penetra su Bucci che fa fatica a contenerlo. Soloperto ancora pronto sull’assist di Roderick, 61-65 al 28’. Si gira bene Callahan sotto canestro, dall’altra parte Soloperto canestro + libero, 63-68. Accorcia il capitano giallorosso Bucci dai liberi 2/2. Borsato si incunea da dentro l’arco e mette il tiro da due, risponde Green dalla lunetta. Si chiude la terza frazione sul 67-71 a favore dei romagnoli. Ultimo atto di gara: Musso per Todic, risponde Mocavero dalla plancia opposta e Spencer in azione da dentro l’arco. Ottima azione di Bell per i giallorossi ma Musso mette il triplone del 78-71 al 33’. Roderick guadagna fallo, 1 /2 dai liberi e tripla del +11, 71-82. Indomabile Soloperto sotto canestro e risponde Callahan. Spencer canestro e fallo +13. Poi Soloperto a cui risponde Bell da tre 78-88 al 36’.  Prima i liberi di Callahan e poi Soloperto 1 /2 dai liberi 79-89 +10 Forlì. Dalla lunetta Troy Bell 2/2 dai liberi e  imbucata  in area dell’americano che con  Callahan riportano Barcellona a -4 a-2’35’’.  Guadagna fallo in attacco Bell dai liberi non sbaglia e Barcellona si fa vicina. Infrazione di passi di Roderick e i siciliani controattaccano negli ultimi secondi da cardiopalma. Soloperto dai liberi non sbaglia e bomba di Giuri 90-91. Infine il gioco del ‘fallo tattico’, dai liberi Spencer 2/2. Antisportivo a 14’’ dalla fine Bell fa 2/2 e palla della vittoria per Bell che all’ultimo assalto sbaglia e guadagna fallo Musso dalla lunetta 1 /2. Finisce 94-92 per una Forlì che merita nettamente la vittoria in terra sicula per spirito di squadra, coraggio e grandi individualità, su tutti il lungo Soloperto, oltre agli indomabili americani Spencer e Roderick.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata