Givova Scafati – Griccioli: “Pensiamo ad una partita alla volta”

Il derby contro l’Igea Sant’Antimo è ormai alle spalle e la Givova Scafati, che vede sempre più da vicino la Serie A, adesso ha la testa già proiettata verso la prossima impegnativa trasferta di Jesi. Questa mattina coach Giulio Griccioli, in un’intervista al quotidiano La Citta di Salerno, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni. Ecco quanto raccolto dalla redazione di BasketItaly.it: “Dove possiamo arrivare? Penso ad una partita alla volta. E’ giusto ragionare così in un campionato così equilibrato. Penso pertanto a Jesi e poi alla gara interna con Piacenza dove vogliamo vendicare la rocambolesca sconfitta dell’andata. Contro Sant’Antimo siamo stati bene a riempire bene l’area e a conquistare il controllo dei rimbalzi, coinvolgendo Thomas in attacco. Ma abbiamo avuto anche delle pause che non mi sono piaciute. Possiamo migliorare ancora”.

Incontentabile Griccioli. La sua sfuriata a fine terzo quarto, quando Sant’Antimo era in rimonta è stata salutata dal boato di un Palamangano con più spettatori del solito. “Avevo visto alcune facce da parte dei ragazzi che non mi piacevano – prosegue il tecnico toscano -, ma ho avuto le risposte in campo.Dobbiamo giocare sempre così. Determinati e concentrati come poi abbiamo fatto nell’ultimo quarto. Mi fa piacere aver visto più gente al Palamangano ma deve essere un punto di partenza. Mi aspetto ogni volta più persone e poi ancora di più. Adesso verranno gare ancora più difficili e possiamo superarle solo con l’ aiuto dei tifosi”.

Appuntamento, dunque, a domenica prossima per la Givova Scafati che farà visita a Jesi.