ESCLUSIVA – Parla Maurizio Balbi, l’uomo che vuole salvare Napoli

Il bonifico di € 33.000 è stato recapitato alla Federazione a tempi record una volta effettuate le dovute operazioni preliminari. Ad effettuarlo, nella sua totalità, è stato l’imprenditore napoletano Maurizio Balbi visto il grande amore per la città di Napoli e per il grosso attaccamento ad un progetto che intende seriamente riportare il basket a Napoli ai livelli adeguati al nome che porta. Se la Federazione darà il benestare per la riammissione del NNB al campionato di LegaDue sarà indetta una conferenza stampa intenta a svelare tutti i retroscena di questo nuovo progetto che si pone come uno degli obiettivi principali il Mario Argento. Balbi è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni questa mattina per fare il punto della situazione.

Ecco le parole dell’uomo che al momento tiene vive le speranze di vita del basket napoletano, Maurizio Balbi già sponsor la scorsa stagione del Napoli basketball con Lakers Fly Tech: “Sono un grosso appassionato di basket e non ho esitato un attimo a mettere insieme la cifra richiesta per l’iscrizione. Anche se vivo a Bergamo sono legato alla mia città e se si può fare qualcosa per Napoli io sono in prima linea. Va chiarito che il mio gesto non è giusto senza senno così tanto per tentare la fortuna, abbiamo un progetto già delineato ed importante che credo possa rilanciare la pallacanestro a Napoli tenendoli sui livelli che le competono. Abbiamo ricevuto in questi giorni le giuste rassicurazioni da parte delle Istituzioni Comunali le quali ci sono molto vicine ed è chiaro che affinché il basket abbia vita nella nostra città tutti gli sforzi e l’impegno devono avere come obiettivo il rilancio del Mario Argento che è al centro del nostro progetto”. Un passaggio obbligato sul coinvolgimento dell’imprenditore Dario Boldoni il quale ha avuto ieri parole bellissime su Balbi: “Si, Dario è una persona che può essere fondamentale per noi in quanto è un uomo che ha fatto tanto nello sport ed ha le necessarie competenze sia per portare avanti una società professionistica che il programma Mario Argento. Chiaramente ora troppo presto per parlare di società e relativi organigrammi, se tutto va come ci auspichiamo è chiaro che la settimana prossima faremo una conferenza stampa dove sveleremo i veli su progetto Nuovo Napoli Basket”. Capitolo squadra, si è parlato di fuggi fuggi generale ma ad oggi ad eccezione di coach Bartocci sono disponibili: “Voglio tranquillizzare i tifosi, abbiamo già le idee molto chiare, sia per il nuovo coach ( che non dovrebbe essere Gentile ndr) che per il play che sostituisca Ricci oltre al fatto che voglio tesserare Metreveli. Posso dire che ho già avuto modo di parlare con Casini ed ho trovato un uomo oltre che un giocatore. I ragazzi stanno attendendo l’esito del ricorso e sono pronti a lottare per la maglia azzurra”.

Conclusione sulla raccolta fonda organizzata dal sito PallacanestroNapoli.it: “Che dire, i tifosi sono stati eccezionali. Non mi interessa la cifra raccolta, ma il gesto ha un’importanza fondamentale per me. Si tratta di ragazzi che hanno dato quello che avevano e se tutto andrà bene sarà mia cura ringraziarli di persona”.

Bisogna solo sperare che la Federazione dia la possibilità a questa squadra di tornare sul parquet perché le premesse per costruire un qualcosa di importante ci sono tutte.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata