ESCLUSIVA – Folarin Campbell: “Stiamo bene, a Ostuni per vincere”

Con la vittoria di domenica contro la Sigma Barcellona, l’Igea Sant’Antimo vanifica l’effetto della penalizzazione allontanando nuovamente Forlì, sconfitta a Brindisi, e rilanciadosi in chiave salvezza. Con l’arrivo di Troy Bell tutto l’ambiente napoletano ha iniziato a scuotersi e anche i giocatori messi sotto accusa fino a quel momento hanno una risposta sempre più importante. Uno di questi è sicuramente la guardia Folarin Campbell. Con l’arrivo di Troy Bell, conseguente all’addio di Teague, l’ex giocatore di Rieti ha iniziato a giocare con una maggiore disinvoltura sentendosi sgravato dal peso di essere il principale terminale offensivo della squadra e primo attore della costruzione del gioco napoletano. Domenica contro Barcellona, Folarin ha sfoderato la migliore prestazione della stagione, segnando ben 32 punti, giocando per tutta la partita con una grinta spaventosa: “Domenica stavo molto bene – dichiara l’americano in esclusiva ai nostri microfoni – e mi sentivo carichissimo. Ogni volta che sono andato al tiro ero sicuro di fare canestro perché erano tiri molto ben costruiti dalla squadra, questo è il motivo della mia buona prestazione”.

L’ambiente in casa Sant’Antimo è caldo e sereno, in allenamento i giocatori scherzano tra loro e lavorano per raggiungere una sempre maggiore intesa in vista delle ultime tre battaglie che separano loro da un traguardo fondamentale: “Stiamo lavorando alla grande, ogni giorno in allenamento diamo il massimo e l’armonia tra tutti noi cresce di giorno in giorno. Troy è un gran giocatore e con lui mi trovo alla grande, riusciamo a creare a una combinazione di gioco sul perimetro molto pericolosa”. Senza i due punti di penalizzazione, e con la vittoria di domenica, la salvezza sarebbe stata veramente ad un passo ma tutto ciò sembra non aver fatto presa sui giocatori di Gennaro Di Carlo, i quali sono intenzionati più che mai a raggiungere il loro traguardo: “Non pensiamo ai due punti di penalità – aggiunge “Camp”-, vogliamo solo vincere partita dopo partita e se giochiamo come abbiamo fatto domenica verremo fuori da questa situazione. La società ci ha rassicurato ed è stato molto importante”.

Campbell e compagni continueranno la preparazione in vista dell’importante gara di domenica contro Ostuni in cerca di una vittoria che avvicinerebbe ancor di più la salvezza: “Andiamo a Ostuni per vincere – conclude Campbell -, sappiamo che non sarà facile ma abbiamo tanta grinta e siamo motivati a fare bene. In caso di vittoria faremo un passo molto importante verso la salvezza”.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata