Brescia sbanca Scafati, vittoria sul filo di lana 86-88

La Centrale torna per la quarta volta al Pala Mangano a Scafati ad affrontare la forte squadra di casa che può contare su una rosa che le permette d’ambire quest’anno al salto di categoria. Ex della partita il cobra Franko Bushati tanto amato dal pubblico del San Filippo.

Parte bene la Centrale con Brkic che corregge da sotto un tiro sbagliato di Giddens, purtroppo la Centrale perde subito Barlos che già aveva un problema al ginocchio per un colpo all’anca dopo neanche un minuto di gioco. Scafati sembra molto decisa ma la Leonessa non si fa intimorire e grazie ad una tripla di Giddens a 3 dalla fine del quarto conduce per 7 a 3.

Per i padroni di casa il più intraprendente è Ghiacci aiutato dal folletto Mays che riportano i padroni di casa a contatto con 5 da giocare. Jenkins segna da tre ma Slay risponde subito in contropiede.La partita è molto intensa con gli arbitri che preferiscono lasciare andare qualche contatto di troppo dall’una e dall’altra parte. Scafati prende la testa della gara con una schiacciata di Baldassare con 2 minuti da giocare nel quarto portandosi a più 1. Nell’ultimo minuto le squadre sbagliano parecchi tiri, fino ad un presunto fallo di Cuccarolo su Rosignoli che permette a quest’ultimo di segnare due liberi, negli ultimi secondi bella penetrazione di Stojkov che prende fallo e dalla lunetta, con un 1 su 2, fissa il risultato al più 2 per i padroni di casa.

L’inizio del quarto vede la Centrale trovare un buon canestro con Giddens a cui risponde subito dall’altra parte Bushati. Ancora Giddens dalla media e ancora Bushati dalla linea della carità, dopo un fallo di Loschi, mantengono il risultato sul più tre per i padroni di casa con Martelossi che decide di parlarci sopra. Una serie di liberi, causati tra l’altro dal terzo fallo di Cuccarolo, permettono ai padroni di casa di prendere 6 punti di vantaggio con Brescia che litiga col canestro. Una bel canestro di Brkic che subisce anche fallo e segna il libero successivo riporta la Leonessa a meno 3 con 5 minuti da giocare nel secondo quarto. Giddens che stava giocando molto bene commette purtroppo il suo terzo fallo sul Baldassarre, la Givova conduce di 4 con 4 da giocare. Nel finale la sfortuna si accanisce con Brescia che sbaglia facili tiri da fuori ma grazie ad una buona difesa Loschi in contropiede riporta la Centrale a meno1 con 3 da giocare costringendo Di Carlo a chiamare time out. La partita è ancora molto equilibrata con Jenkins che schiaccia e Slay che gli risponde dalla lunetta,  la forza di Brescia in questi momenti è la coesine di squadra con tutti i giocatori che portanoil loro mattoncino alla causa. Nell’ultimo minuto la Leonessa rimette la testa avanti con un buon tiro di Fernandez a cui risponde Porta dalla lunga distanza, ma ancora Jenkins rida il vantaggio e Di Carlo spende il suoultimo time out del quarto a 3 secondi dalla fine. Nell’ultima azione Porta sbaglia e Brescia chiude a più uno. Nel primo tempo nota positiva il fantastico spirito di squadra, purtroppo Barlos dopo il colpo subito difficilmente potrà rientrare in partita e Giddens e Cuccarolo risultano già gravati di 3 falli.

Fernandez in apertura da il più 3 alla Leonessa, nell’azione successiva Slay sfonda e Jenkins porta il vantaggio a 5 punti. Di Carlo chiama time out dopo il 7 a 0 della Leonessa raggiunto grazie ad una tripla di Loschi lasciato colpevolmente libero dalla difesa scafatese. Slay commete il 4 fallocon 7 da giocare nel quarto e questa è sicuramente una buona notizia per la Centrale. Ancora Loschi da tre trova il più 9 per la Centrale dopo un canestro di Porta., ed ancora lui dalla lunga piazza il più 12. Stavolta è Scanzi a trovare in entrata il più 14, ma purtroppo nell’azione successiva commette il 4 fallo della sua partita permettendo a Mays di piazzare il gioco da tre punti del meno 11. Ancora time out Scafati dopo l’ennesimo contropiede di Giddens che da il più 15 alla leonessa con 3 e39 da giocare.Nel finale del quarto le squadre si rispondono colpo su colpo con la Leonessa che, nonostante la reazione scafatese, non molla la presa e chiude il quarto a più 17 grazie a due liberi di Stojkov che causa anche il 4 fallo di Baldassarre.   

Tavernari apre il quarto per Scafati in entrata e dopo un errore di Loschi, Porta segna e subisce il fallo. Nella stessa azione Slay prende un tecnico, che è anche il suo 5 fallo, per una protesta per un presunto fallo di Cuccarolo. Loschi dalla lunetta riporta Brescia a più 14. Scafati prova chiaramente a metterla sulla bagarre dall’alto della sua esperienza, infatti arrivano puntualmente il 4 fallo di Cuccarolo e il 5 di Scanzi che permettono a Porta di riportare i padroni di casa a meno 13. Lombardi trova un bellissimo tap in in un momento topico e poi recupera palla in difesa,purtroppo Stojkov spreca in attacco. Purtroppo per la Leonessa Giddens commette il 5 fallo su la solita invenzione difensiva di Bushati. Fernandez trova con un tiro dalla media il più 15 con 5 minuti da giocare ma in difesa Lombardi commette fallo su Porta che segna in entrata,coach Di Carlo chiama time out. Un errore di Loschi sulla rimessa permette a Scafati di tornare a meno 11 con Baldassarre con 4 e 37 da giocare, Fernandez sbaglia e Scafati rientra in partita con una tripla di Baldassarre che costringe Martelossi a chiamare time out con 4 e 07 da giocare. Baldassarre riporta Scafati a meno 9 con glia arbitri che sembrano aver ingoiato il fischietto, ma ci sta così è il gioco, a 2 e 46 la Centrale conduce ancora di 7 e Brkic piazza un buon tiro dalla media. Bushati risponde da tre per un finale caldissimo e coach Martelossi chiama a 1 e 57, con la Leonessa a più 6 e la palla in attacco, time out per rasserenare gli animi. Ancora Baldassarre trova la tripa del meno 3, gli risponde Jenkins in entrata. Ancora tripla di Ghiacci con 1 da giocare, Fernandez sbaglia, Baldassarre pure, Ghiacci subisce fallo e dalla lunetta riporta Scafati a meno 1. fallo di Bushati su Jenkins che dalla lunetta mette i due liberi per il più 3. 33 secondi da giocare, Mays sbaglia, sotto i tabelloni succede di tutti e gli arbitri non vedono nulla lombardi lancia  Jenkins che segna per il più 5. Bushati riporta Scafati a meno 3, coach Martelossi chiama time out con 11 secondi da giocare e la palla in mano. Sulla riemessa 5 fallo di Baldassarre e Brkic in lunetta sul più 3, ne segna solo 1. Mays segna la tripla del meno 1, sulla rimessa jenkins subisce fallo, il tempo è scaduto Michael ne segna 1 e Brescia vince di 2