Basket Veroli, doppio colpo sotto canestro

Continua a sorprendere il Basket Veroli di coach Marcelletti che mette a segno due colpi importanti.I lunghi Rinaldi (anticipazione di basketitaly.it) e Rinaldi sono i due colpi annunciati dalla societa’ del presidente Zeppieri che l’anno venturo vuole sicuramente sorprendere visto che solo ieri era stato ingaggiato l’ex Brindisi Jimmy Lee Hunter .Di seguito il comunicato ufficiale:” Basket Veroli è lieta di annunciare il raggiungimento dell’accordo con gli atleti Luca Infante, centro proveniente dalla Morpho Basket Piacenza e Tommaso Rinaldi, ala centro lo scorso anno in Legadue con la maglia di Ostuni.
Infante nato a Nocera Inferiore (Salerno) il 5 giugno 1982 (204 cm), comincia a farsi conoscere nel 2001 a Reggio Emilia,prima delle esperienze in B d’Eccellenza a Latina, Cento e Soresina. Esperienze che gli valgono la chiamata della Pallacanestro Reggiana nella stagione 2005/2006 nella Lega A.
Nel massimo campionato Luca Infante gioca 28 partite, mettendosi in mostra anche in ambito europeo dove disputa diverse partite di ULEB Cup. Nel Febbraio del 2007 approda a Ferrara e successivamente ritorna ancora a Reggio Emilia, dove rimane fino alla conclusione della stagione 2008-2009.
Nell’estate dello stesso anno rescinde il contratto con Reggio Emilia e firma per la New Basket Brindisi. Alla fine del torneo 2010 conquista la sua prima promozione nella massima serie con la maglia dei pugliesi. La stagione seguente lo vede protagonista ancora in terra brindisina, ma non rivive i fasti dell’anno passato, scivolando in LegaDue a fine campionato. Nella scorsa stagione veste la maglia della Morpho Basket Piacenza dove chiude l’anno con la conquista dei play off promozione e 7.5 punti di media a partita. Luca Infante ha giocato anche alcune partite nella nazionale italiana (18 presenze con 54 punti segnati).

Tommaso Rinaldi, centro di 204 cm, nasce a Rimini il 15 Febbraio 1985. Cresciuto nelle giovanili della sua città natale, squadra con la quale debutta anche nel campionato di Legadue nella stagione 2001/2002., nella stagione seguente Rinaldi veste ancora la maglia dei Crabs di Rimini prima di essere mandato in prestito al Gira Ozzano in B1. Nel 2004 torna a vestire ancora a casacca riminese fino al Febbraio 2006, quando viene prestato nuovamente ad Ozzano. Nella stagione 2006/2007 torna nuovamente a Rimini dove entra stabilmente a far parte del quintetto base. Rinaldi fornisce un contributo importante alla squadra romagnola con 5.2 punti e 2.7 rimbalzi di media in 16 minuti giocati. Nel corso delle stagioni giocate in Romagna la sua importanza nell’economia della propria squadra cresce sempre di più. Crescono ben presto anche le sue statistiche che registrano 11.1 punti e 5.7 rimbalzi di media in 28.2 minuti giocati. Nella stagione 2009/2010 firma per la Reyer Venezia prima di approdare ad Udine nella stagione seguente. Nell’ultimo annop Rinaldi è protagonista della cavalcata della Assi Basket Ostuni di coach Franco Marcelletti fino ai play off promozione. Giocatore capace di ricoprire due ruoli, fa della caparbietà e della generosità i suoi marchi di fabbrica, in piena coerenza con il credo di coach Marcelletti che lo ha voluto fortemente a Veroli. Ha esordito con la maglia della Nazionale nel 2008 ed è stato convocato da coach Recalcati per i XVI Giochi del Mediterraneo nel 2009. Questo il commento di coach Franco Marcelletti al termine della doppia trattativa che ha portato a Veroli la coppia di lunghi: “Sicuramente un’ottima coppia intercambiabile di lunghi italiani. Sono ragazzi con ancora buoni margini di miglioramento ed hanno come caratteristica una grande energia ed intensità”.