Barcellona alla volta di Trento, prima gara tra entusiasmo e impazienza

Stasera Barcellona all’esame Trento, nella prima gara di Legadue della nuova stagione, palla a due alle 20,30 al Pala Trento. Per la Sigma dopo una pre-season non brillante, fatta comunque di tanto lavoro di sudore e palestra, e con le due vittorie nell’andata e ritorno di Coppa Italia inflitte ai cugini Orlandini, si inizia ad assaporare il gusto dei ‘punti campionato’, per un roster allestito per la promozione diretta o attraverso i play-off. Terza stagione di fila per la squadra della città del Longano nel torneo cadetto del basket italiano, con identica struttura societaria capeggiata dal patron Bonina, nuovo staff tecnico con il nuovo coach-gm Perdichizzi e obiettivo dichiarato: Serie A. Dall’altra parte la matricola Aquila Trento, team neopromosso dalla Dna in cui non sono mancati gli innesti di valore sia italiani Dordei (ex giallorosso) e Garri, che stranieri importanti in termini di affidabilità B.J. Elder e Michael Umeh. La Pallacanestro Trento è comunque rimasta con buona parte dello ‘zoccolo duro’ protagonista della promozione della passata stagione, ed inoltre si è riservata la possibilità così come Barcellona, di inserire un altro ‘americano’ a torneo in corso, poiché Umeh risulta passaportato comunitario. La qualità complessiva e le potenzialità individuali del roster di Trento sono state messe in luce negli ottavi di finale di Coppa Italia, grazie al passaggio del turno ai danni di Bologna.

L’obiettivo stagionale per gli uomini di coach Buscaglia è una tranquilla salvezza, e con gli elementi che ha disposizione e il ‘jolly’ da sfruttare a campionato in corso i presupposti ci sono tutti. Il possibile starting five di Trento sarà composto da un play di dinamismo e talento come Forray, una guardia versatile e con buon tiro dalla lunga distanza come Umeh, una coppia di ali forte fisicamente e pericolosa anche attraverso il gioco fronte a canestro con B.J. Elder e Gigi Dordei ed un pivot dotato di grande esperienza, l’ex Nazionale Luca Garri. Nelle rotazioni di Buscaglia, dalla panchina possono entrare buoni giocatori come il lungo Pascolo, e gli esterni Conte e Spanghero che molto bene hanno fatto durante il primo turno di Coppa Italia. Infine, completano il roster Basile, discreto elemento che proviene dalla Dnb ed i giovanissimi Bossi e Bailoni. Per la Sigma Barcellona, il primo test del Pala Trento non è assolutamente da sottovalutare considerando il calore e l’entusiasmo che ruota intorno all’ambiente e nella città siciliana. Nel match di stasera sarà importante il confronto equilibrato sia da un punto di vista fisico che tecnico, tra i lunghi della Sigma Callahan e Cittadini che troveranno davanti Garri e Dordei. Dalla panchina per loro possono entrare gli altri due validi pivot, Mocavero ed Eliantonio. Da vedere, anche il duello tra le ali Elder e Melvin Sanders, esterni di fisico ma anche versatili, oltre al confronto tra la stella giallorossa Troy Bell e Umeh per Trento, i due principali terminali offensivi dei due rispettivi team. Nel ruolo di play staremo a vedere come gestirà la gara Taurean Green che si alternerà con Marco Giuri che devono guardarsi dalla velocità di Forray e Spanghero, anche se i primi hanno un bagaglio tecnico ed esperienziale un po’ superiore. In conferenza stampa pre-gara, il capitano giallorosso Ryan Bucci, sottolinea che: “Se c’è un errore che non dobbiamo commettere quest’anno è quello di pensare, come è successo la scorsa stagione, di essere i più forti e che tutto sarà facile. Quest’anno vedo uno spogliatoio più unito e se lavoriamo a testa bassa c’è la possiamo fare. Non servirà a molto partire a spron battuto, – aggiunge l’ala-guardia italo-americana – il campionato comunque si deciderà in primavera ai playoff. L’anno scorso c’era una promozione diretta e le cose erano diverse. Conterà arrivare pronti agli scontri diretti”. “Rispetto all’anno passato – conclude  il capitano giallorosso, unico riconfermato insieme a Manuele Mocavero – ci sono meno squadre di altissimo profilo. Scafati, Verona, Casale e Veroli sono fra le squadre meglio attrezzate. Noi siamo fra loro, ma non ci mettete in testa ai pronostici”.

Il debutto di stasera del nuovo corso della Sigma Barcellona al Pala Trento contro l’Aquila Trento, avverrà insieme al lancio del nuovo sito ufficiale della società di Via Roma, l’indirizzo internet: www.sigmabasketbarcellona.com. “Il nuovo sito ufficiale offre tantissime novità agli appassionati barcellonesi – si sottolinea nella  nota stampa della società giallorossa – grande spazio sarà dato ai tifosi ed ai nuovi media. Si potrà seguire e interagire con squadra e società attraverso social network e applicazioni per supporti mobili. L’idea è quella di sfruttare le potenzialità della rete per abbattere quelle barriere che tengono lontani tifosi e società”.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata