A2 Ovest – Una Siena in crescita si prepara al rush finale della pre-season

Una Mens Sana in crescita quella vista nel primo match casalingo di pre season contro Pistoia, giocato giovedì sera sul parquet del PalaEstra. Nonostante il ko per 88-74, coach Paolo Moretti vede il bicchiere mezzo pieno. Cinque uomini in doppia cifra, una chiara e piacevole idea di gioco e tanto cuore, con il pubblico che é tornato a casa piuttosto soddisfatto: i pistoiesi hanno dovuto faticare per portare a casa i due punti. C’é ancora da lavorare ma alcuni punti fermi come la sostanza di Marino e Poletti e il talento emergente di Lupusor fanno ben sperare. Si aspetta un Morais più concreto e meno innamorato del pallone. E rispetto alla sfida persa con la Virtus Roma – dove il calo mentale sul vantaggio é stato evidente – i ragazzi di Moretti hanno mostrato più capacità di restare dentro la partita.

“Abbiamo spinto, ruotando i nostri giocatori senza mai risparmiare le energie – sono le parole del coach toscano nel post partita ai microfoni di Siena Tv – Siamo ancora un po’ appesantiti dal lavoro fisico e ovviamente ci sono stati momenti positivi e altri negativi, ma c’è soddisfazione. Siamo riusciti a mantenere il contatto contro una squadra di categoria superiore”.

I biancoverdi si apprestano ora a concludere la preaseason con l’ultimo trittico di amichevoli: domani si torna a sfidare Cento (che ha già battuto lo scorso 8 agosto i biancoverdi) poi tocca a Roseto il 26 e infine Ravenna il 29. Prima di campionato il 6 ottobre sul difficile campo di Tortona.