A2 Ovest – Siena lotta ma cade di nuovo. Al PalaTiziano fa festa l’Eurobasket 73-68

Eurobasket Roma

Non basta il coraggio e la determinazione alla Mens Sana 1871, che ridotta all’osso per via delle defezioni da infortuni, cade 73-68 in un desertico PalaTiziano contro l’Eurobasket Roma, in un match piuttosto combattuto ed equilibrato e deciso solo negli ultimi 10’. Siena arriva al cospetto del team di Bonora orfana di Cappelletti, Bucarelli e di Saccaggi, bloccato prima della partenza da un fastidio fisico. A sostituirlo Mascolo che non sfigura e dà buon ritmo ai suoi che tengono testa ai padroni di casa andando anche in vantaggio dopo 20’: Easley e soprattutto Righetti sono due spine nel fianco che i biancoverdi non riescono a levarsi, ma la voglia di riscatto degli ospiti è tanta e sia il terzo periodo che l’ultimo rimangono in costante equilibrio, con l’Eurobasket che non riesce a scappare; nel finalissimo Tavernari spaventa i capitolini acciuffando il -2, ma alcuni errori di Harrell, e la stanchezza causata dalle rotazioni minime fa sopravanzare Roma che chiude di misura. Onore delle armi a Siena che coglie la sua quinta sconfitta di fila, e come in casa con Ferentino, cede all’ultimo pur lottando ma perde terreno facendosi inguaiare nella zona calda della classifica; ringrazia invece l’Eurobasket che coglie due importanti punti che aumentano il distacco dal terzetto di fanalino di coda.

 

Roma Gas&Power-Mens Sana Basket 1871 73-68 (18-17; 35-36; 55-53)

Roma Gas&Power: Nardi ne,, Belloni ne, Deloach 10, Giampaoli ne, Malaventura, Fanti 8, Stanic 6, Righetti 20, Galli ne, Iannilli 9,, Easley 20, Micevic. All. Bonora

Mens Sana 1871: Masciarelli 3, Harrell 15, Mascolo 11, Neri ne, Vildera 9, Campori ne, Flamini, Pichi, Myers 19, Tavernari 11. All. Griccioli.

 

Mvp Basketitaly.it: Alex Righetti (Eurobasket Roma)