A2 Ovest – Siena, Bobby Brown torna a fare visita: “Qui la mia migliore stagione”

Bobby Brown

Bobby Brown è rimasto nel cuore dei tifosi della Mens Sana ma anche per il playmaker statunitense l’amore nei confronti della città è immutato. Brown, che in biancoverde ha vinto lo scudetto e la Coppa Italia nella stagione 2012/2013, è ancora molto legato a Siena e ieri non si è voluto perdere il Palio dell’Assunta.
Il play, confermato dagli Houston Rockets di coach Mike D’Antoni ai quali è approdato nella scorsa stagione NBA, ha prolungato poi la sua visita a Siena e stamani si è allenato sul parquet del PalaEstra.
Al termine della sessione Bobby Brown ha voluto salutare i tifosi mensanini: “Il Palio di ieri è stato molto divertente ed emozionante, è una grande esperienza che ricordavo da quando l’avevo visto nel 2012. Volevo far provare questa esperienza anche a mia moglie, facendole capire come tutti a Siena vivono il Palio, la storia e la tradizione”.
“La Mens Sana è senz’altro nel mio cuore e la stagione che ho fatto qui è stata la mia migliore in Europa. Il supporto dei tifosi è stato determinante e la squadra in cui ho giocato davvero fantastica” ha aggiunto Brown nella video dedica ai tifosi.
“Quando sono arrivato a Siena ero in un periodo difficile della mia carriera e sono riuscito a rivitalizzarmi grazie a un ambiente familiare e di grande tradizione. Ora mi trovo molto bene a Houston e con coach D’Antoni ma voglio fare i miei auguri alla Mens Sana e ai suoi tifosi. Lavorando duro riusciranno ad ottenere grandi risultati” ha concluso.