A2 girone ovest: Reggio Calabria conquista la Sicilia mettendo Biella a tappeto sul 93 a 67

antonio-paternoster-agropoli-2016-02-14

Biella cade sul campo siculo di Barcellona Pozzo di Gotto, scenario del difficile match che l’ha vista arrancare di fronte ad una più determinata Viola Reggio Calabria ed alzare definitivamente bandiera bianca sul 93 a 67.
I calabresi hanno ostentato subito una netta supremazia sia tecnica che fisica punendo un approccio troppo arrogante della formazione ospite.
Coach Paternoster schiera Radic, Legion, Caroti, Fabi e Micevic a cui Coach Carrea oppone Ferguson, Hall, Venuto e Tessitori.
Reggio parte subito agguerrita con un 8 a 0 di carattere. Biella si affida a Ferguson per tentare di arginare subito il divario ma questo non è sufficiente a frenare la Viola che continua a mantenere ben salde le redini dell’incontro facendo leva, anche, su una difesa rossoblu alquanto lacunosa. Toccato un rovinoso -9 (24-15) i lanieri tentano di accorciare le distanze con l’ingresso in campo di Udom. Nonostante un tiepido accenno di ripresa, la frazione termina sul 26 a 19.
Biella imposta i quarti successivi entrando sempre in campo con la determinazione a ribaltare le sorti dell’incontro tuttavia si trova a scontrasi ogni volta con l’estrema difficoltà a conservare grinta e precisione per lassi di tempo sufficienti.
L’Angelico resta ad inseguire per tutto l’incontro cercando più volte di mettere la freccia del sorpasso senza concreti risultati fino ad approdare, nell’ultimo quarto, ad un -26 che fa riflettere.
I rossoblu restano a guardare rassegnati una Viola che prende il volo e chiude l’incontro sul risultato di 93 a 67.
Biella paga la mancanza di energia e concentrazione soprattutto in difesa non riuscendo ad arginare i principali terminali offensivi della formazione calabra.
MVP dell’incontro Radic con 23 punti e 7 rimbalzi spalleggiato dal trio Legion, Fabi e Marulli rispettivamente artefici di 19, 17 e 13 punti.

Viola Reggio Calabria-Angelico Biella 93-67 (26-19, 49-35, 74-54)
Viola Reggio Calabria: Radic 23, Taflaj, Marino, Legion 19, Caroti 3, Fabi 17, Bianchi, Guariglia 2, Guaccio, Marulli 13, Micevic 8, Fallucca 8. All.: Paternoster.
Angelico Biella: Ferguson 17, Hall 17, Massone, Venuto 2, Pollone, De Vico 15, Udom 12, Pasqualini, Wheatle 2, Rattalino, Tessitori 2. All.: Carrea.

Punti Quintetto: Reggio: 70, Biella: 53,
Panchina: Reggio: 23, Biella: 14;
Rimbalzi: Reggio: 23, Biella: 26;
Assist: Reggio: 21, Biella: 15;
Palle Recuperate: Reggio: 5, Biella: 6;
Palle perse: Reggio:10, Biella: 18;
Tiri da 3: Reggio: 55%, Biella: 17%;
Tiri da 2: Reggio: 65%, Biella: 36%;
Tiri Liberi: Reggio:90% Biella: 62% .
Arbitri: Masi, Vita, Costa.
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *