A2 girone Ovest: Biella travolge Agrigento chiudendo i giochi sul 72 a 65

Ferguson, Biella, 10-16
Ferguson, Biella, 10-16

Un’Angelico da 10 in pagella torna alla vittoria in un Forum gremito manadando a tappeto Agrigento sul punteggio di 72 a 65.
Una gara condotta nella totalità che ha visto i rossoblu afferrare le redini dell’incontro fin dai primi scambi costringendo i siculi a 40 minuti di strenuo inseguimento.
Un match all’insegna del lavoro di squadra in cui ogni elemento del team è riuscito a mettere in campo grande intensità sia a livello offensivo che difensivo. Un’ottima dimostrazione è la chiusura dei giochi con ben quattro giocatori in doppia cifra sul referto e ben 21 punti provenienti dalla panchina.
Coach Carrea scende in campo con il classico quintetto Ferguson, Hall, De Vico, Venuto, Tessitori, coach Ciani risponde con Evangelisti, Buford, Bell-Holter, Piazza, Chiarastella.
I lanieri riescono a chiudere la prima frazione in vantaggio di 5 punti per poi prendere il largo nei due quarti successivi. Un lieve calo solo sul finale che ha permesso ai siculi di recuperare un divario quasi sempre tenuto sulla doppia cifra di differenza e di piazzare l’unico parziale a loro favorevole (10-16).
I ragazzi di Coach Ciani non sono riusciti a reggere i ritmi della compagine di casa, bravissima nel tenere i terminali offensivi di Agrigento distanti dall’area pitturata.
MVP dell’incontro Udom che, entrato in campo a giochi già iniziati, è riuscito ad imporsi sull’avversario con 15 punti, 6 rimbalzi (3 offensivi e 3 difensivi), 3 palle recuperate ed un’egregia performace difensiva.
Prestazioni degne di menzione speciale sono sopraggiunte, tuttavia, da Hall con 9 punti e ben 17 rimbalzi, Ferguson con 17 punti e un contributo decisivo nei momenti chiave dell’incontro, Tessitori con 12 punti e 7 rimbalzi, De Vico con 11 punti, 7 rimbalzi e 2 palle recuperate. Ottimo, anche, l’impatto sull’incontro del giovane Wheatle che ha messo la sua firma su 6 punti e 5 rimbalzi e mandando a referto una prestazione da valutazione complessiva di 17 punti.
Sull’altro lato del campo, degne di nota le performance di Buford con 15 punti e 7 rimbalzi, Bell-Holter con 14 punti e 12 rimbalzi e del duo Piazza-Evangelisti entrambi a referto con 11 punti.
Angelico Biella: Jazzmarr Ferguson 17, Michael Hall 9, Federico Massone, Marco Venuto, Luca Pollone, Niccolò De Vico 11(cap.), Mattia Udom 15, Carl Wheatle 6, Luca Rattalino, Amedeo Tessitori 12.
All: Michele Carrea.
Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 3, Buford 15, Cuffaro, Zugno, Evangelisti 11, Ferraro 2, Chiarastella 5, De Laurentiis 4, Piazza 11, Bell-Holter 14. All. Franco Ciani
Biella-Agrigento: 72-65 (25-20, 18-12, 19-17, 10-16)
Punti Quintetto: Biella: 51; Agrigento: 56;
Panchina: Biella: 21; Agrigento: 9;
Rimbalzi: Biella: 45; Agrigento: 37;
Assist: Biella:12; Agrigento: 14;
Palle Recuperate: Biella: 10; Agrigento: 6;
Palle perse: Biella: 12; Agrigento: 18;
Tiri da 3: Biella: 19%; Agrigento: 41%;
Tiri da 2: Biella: 51%; Agrigento: 40%;
Tiri Liberi: Biella: 72%; Agrigento: 75%.
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata